Ima Scapin: Terre del sangiovese, Val di fassa Bike e Rampiconero protagoniste per un finale di “fuoco”

Comunicato stampa

Domenica a Predappio andrà in scena la prima edizione della granfondo “Terre del sangiovese”. Intanto a Moena si prepara il nuovo percorso.

maglie-casentino-2

Non c’è che dire, gli IMA Scapin non finiscono mai di stupire: domenica prossima a Predappio (FC) nel cuore della Romagna, andrà in scena la prima edizione della Gf Terre del Sangiovese, organizzata dall’ormai veterana Staff Bike 2000 capitanata dal veterano Erio Bicolani. Una novità assoluta, che comunque metterà in campo un bellissimo percorso disegnato sui calanchi romagnoli, sulle colline dove centinaia di appassionati tutte le domeniche si danno battaglia durante il giro del fine settimana.

Sarà una vera scommessa anche per gli IMA Scapin, che hanno voluto fortemente una gara romagnola per rendere equilibrato l’intero circuito e per dare l’opportunità anche al territorio romagnolo di farsi conoscere ad un pubblico “diverso dal solito”.

Tutte le info su www.staffbike2000.it

Intanto in Val di Fassa, Gianfranco Degiampietro e i suoi si stanno prodigando per mettere in campo un percorso per molti tratti “inedito”. La prima novità è che alla Val di Fassa Bike sarà proposto un solo percorso di 48 km ma con 2000 mt di dislivello. In questo modo si eviteranno i cosiddetti “tappi” e si renderà fruibile a tutti la gara “storica” della MTB italiana. Così era nata e così ha voluto ripresentarsi, ma con passaggi inediti e tutti da scoprire.

Tutte le info su www.valdifassabike.it

Infine alla Rampiconero quest’anno gli appuntamenti per il sabato saranno due: l’XC per eordienti ed allievi e l’XCE per i big, quindi spettacolo assicurato per tutti anche dal sabato.

Info su www.rampiconero.org

Insomma un finale di stagione per i bikers dell’IMA Scapin pieno di emozioni: dalle colline romagnole, alle montagne trentine, fino alle spiagge dell’Adriatico, un finale unico che rispecchia il motto IMA: “monta in sella e vieni a scoprire l’Italia”