Ima Scapin: Capoliveri Ok e torna ProAction

Comunicato stampa

 

Saranno uno degli ultimi circuiti a partire gli Italian MTB Awards Scapin, ma è altrettanto vero che quando partirà metterà in campo tante di quelle novità che solo un circuito così strutturato, avendo ben 4 addetti che si muovono su ogni tappa dal sabato alla domenica, può offrire.

Molte di queste sono state già sviscerate, ma altre rimarranno “segrete” fino alla prima delle nove tappe in programma del circuito.
Una cosa è certa: la visibilità agli IMA Scapin sarà enorme e non si soffermerà ai normali canali informativi che tutto il mondo della mtb utilizza.

capoliveritest
Intanto è stato effettuato dal C.O. Ima Scapin il sopralluogo preventivo a Capoliveri (Isola d’Elba) per verificare in anticipo il posizionamento delle strutture:
Non potevano arrivare in terra elbana senza prevedere dove piazzare tutte le strutture; i ragazzi del Capoliveri Bike Park in quei giorni saranno presi dalla tre giorni di mtb che li interessa, pertanto era doveroso capire bene come muoversi sul posto rimanendo autonomi senza appesantire il già difficile compito di una società organizzatrice. Sono certo che la nuova logistica, in termini di ring di partenza ed arrivo, diventerà un valore aggiunto per la gara, sia in termini tecnici che fotografici e televisivi.

L’ospitalità di questi ragazzi è difficile da trovare ed i prezzi che stanno strappando alle navi ed agli alberghi faranno sì che la trasferta all’Isola d’Elba diventi conveniente anche per allungare il soggiorno degli atleti e le loro famiglie”.
Queste le parole di Gianluca Barbieri, del C.O. Ima Scapin, approdato in terra elbana per effettuare il sopralluogo.
Intanto, dopo tante conferme e alcune importanti sorprese in termini di sponsor, ProAction ritorna alla grande garantendo la presenza in un circuito sul quale questa importante Azienda ha creduto fin dall’inizio. La partneship tra IMA Scapin e ProAction è qualcosa di solido fin dalle prime battute di questo circuito.

proaction102

La nostra Azienda sta allargando i suoi confini, esplorando nuovi fronti dello sport, pertando la diversificazione in termini di sponsorizzazioni diventa prioritaria: però la qualità organizzativa degli IMA Scapin e la visibilità che questo circuito garantiscono alla nostra Azienda e sotto gli occhi di tutti, pertanto il nostro appoggio è stato riconfermato” Queste le parole di Cristian Vezzù, il titolare della ProAction all’atto della chiusura dell’accordo col C.O. del circuito.

Insomma, un IMA Scapin che ritorna alla grande sul panorama granfondistico italiano con tantissime novità, ma anche con le conferme di tante Aziende che fanno della loro serietà un punto di forza per ottenere grandi risultati.

Info su www.italianmtbawards.com e sulla pagina facebook https://www.facebook.com/italianmtbawards.