Il Trofeo Grimm 2015 è di Stefano Ruggeri

Comunicato stampa

Il tradizionale appuntamento con il premio speciale intitolato a Don Serafino Ronchi, che dal 2008 accompagna il Circuito Bresciacup con l’obbiettivo di premiare gli “ultimi”, torna in occasione nelle premiazioni finali del 2 ottobre. Stefano Ruggeri (Sellero Novelle MTB) si aggiudica il riconoscimento 2015 precedendo nella speciale classifica Dario Rebecchi (Bussacchini) e Fulvio Gazzoli (Sellero Novelle MTB).

Stefano_Ruggeri_1

Un trofeo, ma prima ancora un riconoscimento che simbolicamente omaggia il biker più assiduo, l’atleta più tenace che nel corso della stagione è riuscito a portare a termine tutte le prove del Circuito Bresciacup 2015 senza mai farsi scoraggiare, senza mai aver la possibilità di festeggiare la sua prestazione sul podio o addirittura la gioia di chiudere nei primi dieci di categoria, accontentandosi di vivere lo sport, e la passione per la mountain bike, con l’unico obiettivo di condividere il divertimento con amici e compagni.

Questo è il “Trofeo Grimm-Cantieri di Solidarietà Mem. Don Serafino Ronchi”. Una bellissima iniziativa che dal 2008 viene sposata e condivisa dal Circuito Bresciacup, fortemente voluta da Aldo Gerardi, uno dei dirigenti dell’A.S.D. Garda Sport, non che nipote del fondatore di “Grimm Cantieri di Solidarità”.

Ma quest’anno la lotta tra gli “ultimi” si è dimostrata più avvincente che mai e solo dopo l’ultima prova si è potuto scoprire chi ha primeggiato in testa alla speciale classifica redatta appositamente per mettere in evidenza chi ha raccolto meno durante la stagione. Si chiama Stefano Ruggeri il vincitore del riconoscimento. Biker camuno portacolori del team Sellero Novelle MTB che nel corso della stagione ha gareggiato nella categoria master 3 con il pettorale numero 303, sempre al traguardo in ognuna delle sette tappe, mai una volta nei primi dieci di categoria ed 11º nella graduatoria finale di categoria a pochi punti dalla decima posizione. Sterano si aggiudica il Trofeo Grimm solo sul filo di lana precedendo Dario Rebecchi (Bussacchini), Elitesport 1 già vincitore del riconoscimento nel 2014, e Fulvio Gazzoli, master 6 del Sellero Novelle MTB.

Siamo molto contenti di poter omaggiare Stefano Ruggeri con Il premio che di fatto è un riconoscimento simbolico alla memoria dello stile di vita di Don Serafino Ronchi – commenta Aldo Gerardi – un amico degli ultimi che ha dedicato la sua vita al servizio delle persone meno fortunate. E’ con questo stesso spirito che assieme alla Bresciacup abbiamo voluto portare questo messaggio anche all’interno del nostro sport premiando chi, seppur con tanta passione e costanza, non sia mai riuscito a festeggiare un risultato importante.”

Il premio verrà consegnato direttamente dalle mani dai promotori dell’iniziativa, dai parenti di Don Serafino, nel corso della serata di premiazione che si terrà venerdì 2 ottobre, alle ore 20.30, presso il centro commerciale Le Porte Franche di Erbusco. In tale occasione spiccherà tutto lo spirito del Grimm, un riconoscimento ideato per regalare al vincitore, un’atleta sicuramente non abituato a podi e cerimoniali, il suo momento di gloria in linea con il famoso detto ‘gli ultimi saranno i primi’!

Seguite il circuito Bresciacup attraverso il sito web ufficiale www.bresciacup.it, su Facebook cliccando sulla pagina ufficiale Circuito Bresciacup oppure su Twitter seguendo BScup15.