Il Lessinia Tour Fir Cup brinda alle classifiche della GF del Durello




Comunicato stampa

Ginestri, Andreis e Marana a podio tallonati dal treno blù. Burato regina del challenge, la Grottoli rimonta sulla Mandelli ed è top five per Rocca e Ciprian. Todesco conferma il primato team contest.      

Immagine

Una grande giornata di festa, quella di domenica scorsa a San Giovanni Ilarione nel cuore della Lessinia e della Val d’Alpone dove è andata in scena con enorme successo, la quindicesima edizione della Granfondo del Durello, valevole come secondo appuntamento del Lessinia tour Fir Cup 2017.

Alla guida tecnico organizzativa dell’evento, l’associazione sportiva dilettantistica “Basalti” capitanata dal Presidente Davide Creasi che ancora una volta, rivolgendo lo sguardo alla Lessinia, con il suo gruppo di lavoro ha dato continuità all’esperienza maturata in un contesto di assoluta importanza. Macchina organizzativa ed atleti marchiati Lessinia tour, già dalle prime ore del mattino di domenica, erano pronti a raccogliere una nuova sfida. Una giornata di sano sport anche agonistico ma questo lo si intuiva subito dallo start dei giudici federali che sotto gli occhi della fiera cittadina veronese, hanno contato transitare tra le vie di San Giovanni Ilarione, oltre 700 bikers agguerriti.

IL BILANCIO DELL’ORGANIZZATORE:

Sono molto soddisfatto e stanco – racconta Davide Creasima ce l’abbiamo fatta anche quest’anno. Mi hanno riempito il cuore di gioia le parole dei bikers che da anni scelgono di correre la granfondo del Durello. Ho visto molti sorrisi e ho ricevuto anche tante pacche sulla spalla. Il gruppo Basalti è soddisfatto del lavoro svolto, ci miglioreremo invecchiando, proprio come il vino.”    

Non è dunque una novità il successo di questa gara curata nei minimi particolari. Un evento prestigioso e assoluto protagonista nel movimento nazionale off-road reso rilevante grazie alla partnership con il Lessinia tour Fir Cup.

LA CLASSIFICA DI CIRCUITO:

Per quanto riguarda le classifiche, dopo la tappa di apertura del challenge, il gradino più alto del podio è occupato da Giancarlo Ginestri che con 14 punti di distacco mette a ruota il suo capitano Agostino Andreis (team Olympia cicli Andreis) che è costretto a cedere la medaglia d’oro. A chiudere in terza piazza è il più giovane Elmt Martino Manara (team Rana Tagliaro) tallonato dal treno blù del team Todesco. A parità di punteggio Pedrotti e Vaia seguiti  da Biasoli e Gottardini. Passando alle classifiche femminili, la regina del Lessinia tour Fir Cup è Burato Chiara (asd Gruppo Ciclisti Soave) che con due punti di distacco si impone sulla diretta inseguitrice Letizia Grottoli (team Todesco) e ancora due i punti che portano Chiara Mandelli (team Spacebikes) a chiudere il podio femminile. Corsa sottotono invece per Valentina Rocca (team Todesco) che insieme a Romina Ciprian (Four Es Racing team) guadagnano la top five. Il team Todesco poi, rimane stabile in vetta alla classifica team contest seguito dal team San Bortolo e dal team  Bussola Verona. Tra questi s’inserisce il team Revolution in quarta piazza ma siamo solo all’inizio, la sfida è ancora lunga e devono ancora emergere atleti e società aggregative che non fanno dell’agonismo il loro punto di forza.

IL CALENDARIO:

26-03-2017 Granfondo Tre Valli                       Tregnago (Vr)          

30-04-2017 Granfondo del Durello                   San Giovanni Ilarione (Vr)        

21-05-2017 Passo Buole Extreme                   Ala (Tn)           

28-05-2017 Granfondo Kask Soave bike       Soave (Vr)              

25-06-2017 Lessinia Legend                            Bosco Chiesanuova (Vr)        

Il Lessinia tour Fir Cup vi dà appuntamento il 21 maggio con la Passo Buole Extreme, valida come terzo stage del circuito e vi invita a visitare il sito del Lessinia tour, sempre aggiornato nei contenuti con informazioni e curiosità sul challenge e sulle singole gare senza dimenticarvi di curiosare tra i post della nostra pagina facebook.    

IT - 728x90

Share this:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *