Il giro del Monte Cimolo



Il Monte Cimolo è la cima che sovrasta Verbania e con i suoi 958 metri di altitudine viene detta “sentinella del lago” per la sua posizione a ridosso del Lago Maggiore.

Partendo da Verbania si prende la direzione per Premeno ma arrivati già alla prima rotonda nei pressi di Zoverallo, si lascia la strada principale per continuare a salire verso il paese. Da qui si prende un sentiero che tra vallette e piccoli guadi conduce a Vignone.

DSCN1749

 

Si risale verso Vignone per poi immettersi sui sentieri del bosco di San Martino, in direzione della strada provinciale per Premeno.

DSCN1750

 

Una volta raggiunta la strada, la si percorre fino al tornante con il ristorante, dove si imbocca la strada sterrata in salita che conduce a Bée. Da qui si può iniziare ad ammirare il Lago Maggiore.

DSCN1751

 

Si continua a salire, dirigendosi poi in piano verso Albagnano, da dove prendiamo la ripida strada sterrata che dal centro del paese conduce a Pian Nava.

DSCN1752

 

Arrivati a Pian Nava si continua a salire, fino a raggiungere la caratteristica chiesa.

DSCN1753

 

Da qui il percorso continua in falsopiano, in direzione di Esio. Lungo la strada si può ammirare un bel panorama sulla Valle Intrasca.

DSCN1754

 

Prima di raggiungere Esio si abbandona questa strada per intraprendere il sentiero che conduce a Premeno. Un sentiero che inizia abbastanza ripido ma che poi spiana ed offre uno splendido panorama.

DSCN1759

 

Giunti a Premeno si attraversa la città per poi riprendere la strada provinciale che riporta a Pian Nava. Subito dopo il tornante, però, si devia per prendere la strada sterrata che percorre il versante ovest del Monte Cimolo, un comodo tagliafuoco ormai in fase di disboscamento. Prima di raggiungere Roncaccio, si abbandona questo sterrato per scendere sul ripido Sentiero delle Coppelle. Si devia, quindi, a destra sulla strada sterrata che si incrocia, per raggiungere Pian Rugul, un ottima area pic-nic sotto la montagna.

DSCN1767

 

Da qui si ritorna indietro e per strada sterrata si raggiunge Bée. Ora è possibile rifare a ritroso il percorso iniziale e all’uscita dal bosco di San Martino ci si dirige verso la frazione Bureglio di Vignone, da dove si prende nuovamente il Sentiero delle Coppelle, un divertente single-track che conduce fino a Ramello.

Da Ramello, poi, per comoda strada sterrata si arriva a Cambiasca e poi in discesa veloce fino a Trobaso.

Da Trobaso, costeggiando il Torrente San Bernardino si raggiunge Verbania.

 

(30 km, dislivello totale in salita circa 650 m)

 

Summer Sale wk28 - 728x90  
 
 

Share this:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *