Gli atleti di Merida Italia Team 2015

Comunicato stampa

 

La stagione di mountainbike 2015 è ormai alle porte, e il Merida Italia Team sta preparando i suoi atleti al meglio. Ecco qui di seguito una breve presentazione su tutti loro, new entry e conferme.

Si comincia dalle new entry nel Vivaio, gli allievi Giulia Lazzari e Lorenzo Calloni.
Giulia è nata nell’anno 1999 ed è di Giussago (Pv). Arriva dalla fucina di giovani bikers “Team Cicli Destro” di Pavia, ed è reduce anche da esperienze nel triathlon.

Lazzari

Lorenzo Calloni è un ragazzo brianzolo di Usmate Velate del 1999. Esce da due ottime stagioni nel ciclocross, ove ha indossato la maglia del Cadrezzate (anche tricolore), mentre nel cross country è stato forgiato dal maestro Angelo Zanotti del Team Spreafico.

Calloni

Entrambi hanno voluto fortemente la maglia di Merida Italia Team, e questo rende felice tutto lo staff. Il loro principale obiettivo sarà quello di crescere gradualmente, approfittando anche della presenza in squadra di atleti più maturi per migliorare le loro prestazioni.
Nel Vivaio oltre ai due nuovi ragazzi è confermato Vanni Frassoni, Junior di primo anno, con il Team già da un paio di stagioni. Vanni è un ragazzo del 1998 di San Martino Sicomario (Pv).
Pur non avendo un palmares di alto livello, si sta impegnano in modo adeguato, e conta di mettere in evidenza le proprie doti tecniche per emergere a livello nazionale.

Vanni

Il Team è invece composto da cinque ragazzi Under23, tutti atleti che vestono già i colori di Merida Italia Team da qualche anno.
Il debuttante nella categoria Alessandro Naspi (Campione Italiano Junior 2014), sarà alle prese con l’ultimo anno di Liceo Scientifico, e quindi affronterà anche l’esame di maturità, ma essendo un “cavallo di razza” non farà sconti a nessuno.

Ale

Gioele Bertolini non ha bisogno di tante presentazioni. Il talentuoso Valtellinese orbita stabilmente nel giro della maglia azzurra, ed è senza dubbio uno dei più forti atleti al mondo della sua generazione. Con il Team lo scorso anno ha vinto la classifica per Under23 degli Internazionali d’Italia, ed i suoi obiettivi per la stagione in arrivo sono ambiziosi, e sono mirati ad una crescita in ambito World Cup.

Gioele

Il toscano Stefano Valdrighi è il ragazzo del gruppo che da più anni veste la maglia di Merida Italia Team. Le sue prestazioni ed i risultati ottenuti sono sempre stati di alto livello, e nell’ultimo periodo si sono fatti sempre più interessanti. Gli restano ancora due anni nella categoria (i più importanti), e state certi che sarà protagonista in battaglie per il vertice.

Stefano

Mattia Setti è l’unico Emiliano del gruppo, precisamente di Castel Nuovo di Sotto (Re). Coetaneo di Valdrighi, nel 2014 è stato protagonista di una crescita significativa, che lo ha portato fino sul podio del Campionato Italiano. La squadra si aspetta che lui prosegua per la stessa strada iniziata nel 2014, e pare che di questo avviso sia anche il CT della Nazionale Huby Pallhuber, che lo ha voluto al ritiro di Follonica.

Mattia

Si chiude con il capitano della squadra, ovvero Lorenzo Samparisi, ventunenne valtellinese di Tirano (SO). Lorenzo si presenta alla sua ultima stagione nella categoria under23, consapevole dei propri mezzi e forte della dedizione che mette nella preparazione. La sua carriera di biker fin qui è stata altalenante, ma le sue doti tecniche non si mettono in dubbio, e con il sostegno totale del Team potrà ambire ad una stagione da protagonista.

Sampa

Attualmente tutti i corridori sono impegnati nella fondamentale preparazione invernale, e per tutti il debutto stagionale è previsto per il 15 marzo a Maser (Tv) in occasione del 18° Gaerne Mtb Trophy, prima prova del circuito Internazionali d’Italia MTB.