GimondiBike 2015: oltre 1.500 biker e tanti campioni pronti ad invadere Iseo!

Comunicato stampa

Si delinea il campo dei partenti della gara internazionale MTB in programma domenica 27 settembre a Iseo (BS). Sono oltre 1.500 gli iscritti e tra gli agonisti tanti nomi di spicco del panorama nazionale e internazionale off-road.

festa-Bianchi

L’appuntamento con l’edizione numero 15 della GimondiBike Internazionale è sempre più vicino. Mancano solo tre giorni a domenica 27 settembre, giorno della grande sfida, e il numero dei biker iscritti ha superato le 1.500 unità con un incremento rispetto all’edizione scorsa. Un grande successo!

Spulciando nell’elenco degli agonisti, sono davvero tanti i nomi di spicco degli atleti che si schiereranno sulla linea di partenza ad Iseo (Brescia).

Tutti presenti i vincitori delle ultime sette edizioni della corsa. A partire da colui che salì sul gradino più alto del podio lo scorso anno: Tony Longo (primo anche nel 2011). E sarà ancora lui uno dei grandi favoriti insieme a tutto il team Bianchi – i.idro DRAIN che già un anno fa dominò letteralmente la competizione e che anche in questa occasione, sotto gli occhi attenti del presidente Felice Gimondi, schiererà tutti i suoi pezzi pregiati. Ci saranno infatti il campione colombiano Leonardo Paez, vincitore di numerose competizioni internazionali quest’anno, medaglia d’argento ai Giochi Panamericani e d’oro a quelli Centroamericani. Ci saranno anche l’azzurro del cross country Gerhard Kerschbaumer, secondo nel 2014, e il talento austriaco Alexander Gehbauer, oltre che tra gli Under 23 il talento ceco Jan Vastl. Ma la schiera degli avversari degli uomini in maglia celeste sarà qualificata e agguerrita. Presente il campione italiano Marathon 2014 e 2105 Samuele Porro (Silmax X-Bionic Racing Team). Così come il francese Stephan Tempier (BH-SR Suntour – KMC). È apparso in grande spolvero il bresciano Juri Ragnoli (Scott Racing Team), ex tricolore e vincitore nel 2012; attenzione al “sempreverde” Marzio Deho (Gs Cicli Olympia), vincitore di ben 4 edizioni della corsa iseana, e allo spagnolo Ivan Alvarez Gutierrez (Team Trek – Selle San Marco). Da tenere d’occhio gli azzurri Nicolas Pettinà (Forestale), Martino Fruet (Carraro Team) e Daniele Mensi (Scapin) oltre ai sempre attivi Paolo Colonna e Franz Hofer della Scott, Fabian Rabensteiner (Team Trek – Selle San Marco), Andrea Righettini (KTM – Protek – Dama), Vito Buono (CarbonHubo) e la coppia della TiTiCi con il bresciano Cristian Cominelli ed il russo Anton Sintsov. Presente anche il professionista bergamasco della strada Daniele Ratto (UnitedHealthcare) – vincitore in carriera anche di una tappa alla Vuelta di Spagna – che nelle ultime settimane si è dedicato con buoni risultati alla MTB.

In campo femminile sfida altrettanto appassionante. Al via ci sarà la campionessa italiana Marathon Donne Elite Valentina Frasisti che dovrà vedersela con le azzurre Chiara Teocchi ed Anna Oberparleiter, ma anche con le agguerrite Elena Gaddoni e Nicoletta Bresciani, ma soprattutto con la lituana Katazina Sosna e con l’austriaca Christina Kollmann.

Insomma, tanti campioni, tantissimi appassionati, numerosi amici e poi loro, i 26 “Fedelissimi”, tutti confermati al via.

Che la festa abbia inizio!