GF della Val di Merse: “la sicurezza prima di tutto”

Comunicato stampa

 

ImmagineCome da tradizione gli organizzatori della Granfondo della Val di Merse,  gara di apertura del circuito IMA Scapin – All Star MTB e seconda tappa del challenge regionale MTB Tour Toscana, puntano a offrire ai biker una manifestazione di assoluto rilievo, curando nei minimi particolari ogni dettaglio dell’evento a partire dalla gestione della sicurezza.

E quest’anno lo faranno con particolare cura e attenzione, date le importanti modifiche apportate al percorso per evitare ingorghi alla prima salita e per garantire maggiore sicurezza nelle discese, rese dove possibile più tecniche e quindi bisognose di più “manico”. Il C.O. è certo che anche la spettacolarità del percorso, già di per sé straordinario, ne guadagnerà molto.

I volontari del G.C. Val di Merse, dell’Associazione di Protezione Civile La Racchetta e delle squadre dei cacciatori locali stanno lavorando con grande impegno alla manutenzione del percorso per consegnare alle centinaia di bikers che si riverseranno in Val di Merse un tracciato degno della tradizione che da sempre contraddistingue la manifestazione senese.

Grande attenzione poi sarà dedicata alla vigilanza degli incroci e dei punti più “sensibili” dei percorsi della Granfondo dove saranno impegnati sia rappresentanti delle Forze dell’Ordine (Carabinieri, Polizia Provinciale, Polizia Municipale) che numerosi volontari.

L’Associazione di Pubblica Assistenza della Montagnola Senese, con i suoi “angeli custodi”, sarà come sempre il presidio sanitario della manifestazione con ben 4 ambulanze, un’auto con medico a bordo e una postazione fissa di pronto soccorso in prossimità della zona partenza/arrivo.

Tutti i dettagli sul sito www.rosiabike.it oppure rivolgendosi all’infoline 338 6762818 – 349 6130961.

A breve verranno comunicate altre importanti novità.

Sarete tutti benvenuti in Val di Merse per partecipare a una manifestazione che siamo sicuri vi sorprenderà!