Oggi Lugano ha ospitato l’ultima prova della Swiss Bike Cup, come spesso accade in presenza di diversi atleti di calibro internazionale.

Tra di essi c’era anche Gerhard Kerschbaumer, che fin dalle prime battute di gara si è mantenuto nel gruppetto di testa formato da Nino Schurter, al comando, seguito da Titouan Carod, Mathias Fluckiger e dall’italiano del Torpado Gabogas che al termine del 1° dei 6 giri transitava al 4° posto.

Nel corso del 2° giro, però, l’italiano apriva il gas andando a prendersi la prima posizione, seguito da Fluckiger e Carod, mentre Schurter in difficoltà perdeva già diverse posizioni.

Kerschbaumer ha mantenuto poi senza particolari difficoltà la testa della gara fino a tagliare vittorioso il traguardo con un vantaggio finale di 37 secondi su Mathias Fluckiger. Al terzo posto Titouan Carod.

Primi 10 al traguardo:

1. KERSCHBAUMER Gerhard (ITA) – Torpado Gabogas 1:28:51,0
2. FLÜCKIGER Mathias (SVI) – Thömus / RN Racing Team  +0:37,4
3. CAROD Titouan (FRA) – BMC Mountainbike Racing Team +1:18,6 70
4. VOGEL Florian (SVI) – Focus XC Team  +2:06,1
5. FRISCHKNECHT Andri (SVI) – SCOTT-SRAM MTB Racing +2:14,0
6. STIRNEMANN Matthias (SVI) – SCOTT-SRAM MTB Racing +3:01,1
7. SCHURTER Nino (SVI) –  SCOTT-SRAM MTB Racing +3:02,0
8. INDERGAND Reto (SVI) –  BMC Mountainbike Racing Team +4:01,5
9. FANGER Martin (SVI) – Price Bikes / BikeInLove +4:06,5
10. FORSTER Lars (SVI) – BMC Mountainbike Racing Team +5:01,6

Tra gli Under 23 si segnala il 13° posto di Matteo Cucchi ed il 24° posto di Oscar Vairetti.

Tra i Juniores si segnala il 5° quinto posto di Federico Giuffredi, l’8° di Dario Cherchi e il 10° di Luca Cerri.

Tra le Juniores, infine, si segnala il 7° posto di Greta Pallhuber.