Franciacorta Oglio Cup – #8: a Torre Pallavicina a segno Pasquali e la Negrisoli

Comunicato stampa

La cornice di questa ultima prova è stata la sede del Parco Oglio Nord, che ha proposto un tracciato veramente emozionante.

22310564_375289859594515_7720243301505304734_n

Dopo Cignone, in provincia di Cremona, è stata la volta dell’ultima prova del Franciacorta Oglio Cup, che si è disputata questa domenica in provincia di Bergamo, ovvero in quel di Torre Pallavicina.
Il fiume Oglio perciò, grazie al lavoro meticoloso di ogni singolo organizzatore, è stato il simbolo di questo finale di stagione: lungo otto gare e che hanno toccato il territorio bresciano (sei), il cremonese (Cignone) ed il bergamasco (Torre Pallavicina). Un segnale molto forte, che ha rappresentato il “valore aggiunto” della manifestazione e soprattutto ha decretato il successo dell’intero circuito, andato oltre ogni previsione!

In cabina di regia, come la prima prova (marzo 2017 – Villachiara), ancora il Pedale Orceano AB Energy (fondato nel lontano 1980) con il patron Alessandro Viviani e soprattutto le sue due “braccia operative” e cioè gli infaticabili Charlie & Ivan. Per questa edizione hanno letteralmente creato davanti alla sede del Parco Oglio Nord, per l’appunto il Molino di Basso, un suggestivo ed emozionante fettucciato, mettendo a dura prova i “garletti” (esattamente per 100 muniti, ovvero 1ora e 40 di “race”) dei quasi 300 bikers; cifra che ha caratterizzato tutto il “challenge”.

Per dovere di cronaca, 12000 metri di circuito da ripetersi sino allo scoccare del centesimo minuto di gara; un tracciato “muscolare” e da veri passisti, con continui “rilanci” e soprattutto utilizzo di rapporti “spaccagambe”: queste le caratteristiche salienti della 100 Minuti del Molino di Basso che ha visto primeggiare – ancora una volta, la settima su otto – l’inossidabile portacolori dell’Ornello Team, Fabio Pasquali che ha chiuso con 1h. 47’ 57” e con quasi 50 chilometri di fuga in solitaria, per un totale di 4 giri. Al secondo ed al terzo posto – ad oltre un minuto nella classifica assoluta – i due Rizzotto (Christian & Claudio) il primo per la F.lli Rizzotto Coop Lombardia e il secondo per il Team RCR.

Al femminile, nell’assoluta e con tre giri, la migliore è stata Anna Negrisoli (Emporio Sport Team2) che ha relegato in seconda e terza posizione – rispettivamente – la compagna di squadra, Barbara Agosta, e Valentina Di Candia (G.S. Croce Verde Orzinuovi).

Questo in sintesi quanto è accaduto nelle primissime posizioni; a seguire – nelle rispettive categorie – troviamo: Erika Marta (Team Pegaso FM Bike) nella Miss e Anna Negrisoli nella Lady (la vincitrice assoluta che difende i colori dell’Emporio Sport Team2). Per lo Sprint Bike Lumezzane, Mattia Cigolini, vince – nuovamente – la sua categoria, ovvero la Junior portando così a sette su otto le “race” disputate … e quindi i suoi successi; nella Master Sport, invece, leader di giornata è stato Christian Rizzotto per il team F.lli Rizzotto Coop Lombardia; Marco Alloni (Racing Rosola Bike) primeggia nella Master1; nella Master2 nemmeno a dirlo – nuovamente con l’oro al collo – il migliore in assoluto e cioè Fabio Pasquali (Ornello Team); Claudio Rizzotto per il team RCR agguanta il primo posto nella Master3; nella Master4 ad aggiudicarsi la categoria è il portacolori dell’Emporio Sport Team2, ovvero Cristian Gallina; a seguire, nell’ordine Master5, 6, 7 e 8+ troviamo rispettivamente: Gianpaolo Fappani (il portacolori della conosciuta F.lli Rizzotto Coop Lombardia ed anche lui plurivittorioso nel circuito con sette “race” su otto disputate), Tiziano Stefana dell’omonimo team, Adelino Piccinotti del Team Loda Millennium e Alessandro Lazzaroni (Mtb Suisio) e, infine, per la categoria degli “Escursionisti” a trionfare è stato Roberto Rota!

Da sottolineare nella classifica “speciale” per team i due sodalizi che si mettono l’oro di giornata al collo e in relazione al numero di partecipanti in gara e ai punti acquisiti in base al piazzamento di ogni singolo atleta: nel primo caso è il Cicli Mant’s (25 atleti partecipanti), mentre nel secondo (con punti 1553) è il team dell’MTB Italia – Hot Rock School. A questo proposito e da queste pagine “un in bocca al lupo” vero e sincero al presidente del sodalizio bresciano, nonché biker affermato, Mauro Zambelli (tra l’altro secondo di categoria – nella Master2 – alle spalle di Fabio Pasquali prima della tappa di Torre Pallavicina) che domenica 8 ottobre 2017 è stato coinvolto in un grave incidente di gara (gareggiava alla D’Annunzio Bike di Gardone Riviera sul lago di Garda); a lui i nostri più sentiti auguri di una pronta e completa guarigione!

A margine della premiazione, gli organizzatori (Pedale Orceano AB Energy) della gara “100 Minuti Molino di Basso” nella persona del loro presidente, Dario Piperi, hanno consegnato una targa di ringraziamento a Luigi Ferrari, il presidente dell’omonimo parco (Oglio Nord), per l’ottima collaborazione e soprattutto per avere fatto conoscere al popolo delle “ruote grasse” una così caratteristica e peculiare area protetta lombarda!

Classifiche complete

A titolo di cronaca, ricordiamo a tutti i bikers che hanno partecipato alla terza edizione del Franciacorta Oglio Cup 2017 che venerdì 20 ottobre è prevista la premiazione finale del “challenge”; la “location” sarà in quel di Timoline di Cortefranca (Brescia) presso l’auditorium “1861 – Unità d’Italia” ed ubicato in piazza Carlo Alberto a partire dalle ore 20!

Vi aspettiamo numerosi … un’occasione unica e soprattutto imperdibile per festeggiare – assieme – una stagione agonistica pedalata alla grande da marzo ad ottobre 2017 e per scoprire le novità e le tappe dell’edizione numero “quattro”, quella targata 2018!

IT - 728x90

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here