Fontana e Teocchi leader degli Internazionali d’Italia




Comunicato stampa

615e5e64-874f-498c-8179-f4608cc15eaf

Marco Aurelio Fontana e Chiara Teocchi del Team Bianchi Countervail hanno conservato il primato di Internazionali d’Italia Series nella seconda prova disputata a Milano ieri. Frenato da una foratura causata da una puntina, il milanese ha chiuso al nono posto con Methanol CV la gara Open Maschile, dietro al compagno di squadra Stephane Tempier, sesto a 1’01” dal vincitore Florian Vogel. La bergamasca è invece giunta quarta fra le Donne Under 23, a conclusione di una gara regolare.

FONTANA: “LA PUNTINA? ANTISPORTIVO, MA SONO SODDISFATTO”
Giunto a 1’52” dalla vetta, Fontana prova a vedere il bicchiere mezzo pieno pur esprimendo il proprio disappunto. “E’ la prima volta che vedo compromettere una gara per colpa di una puntina: un gesto stupido e antisportivo che qualifica chi lo ha compiuto. Ho capito subito che non era una foratura normale. Peccato, avevo ottime sensazioni ma non ho potuto giocarmela. Per fortuna posso consolarmi con l’aver conservato la maglia di leader” il commento di Fontana.

TEOCCHI SODDISFATTA: “VOGLIO TENERE LA MAGLIA FINO ALLA FINE”
Undicesima assoluta sul traguardo di Milano, Chiara Teocchi conserva la leadership fra le Donne Under 23 grazie al quarto posto di categoria. Davanti a lei, a La Montagnetta, sono arrivate la svizzera Alessandra Keller, la britannica Evie Richards e per pochi secondi la russa Ekateryna Anoshina. “E’ stata una gara dura e di altissimo livello. Sin dall’inizio ho cercato di tenere il mio passo, negli ultimi giri ho recuperato alcune posizioni e conservato la maglia che spero di tenere fino alla fine del circuito. La forma sta crescendo, spero di continuare così” il commento di Teocchi dopo la gara di Milano.

JUNIOR TEAM
Buona prestazione di squadra a San Siro per i quattro atleti dello Junior Team. Fiammetta Allocca e Marco Gozzi si sono piazzati al nono posto, rispettivamente nelle categorie Donne Esordienti 1° anno ed Esordienti 2° anno. Undicesimo posto per Simone Minotti fra gli Allievi 1° anno, 24° per Vadim Bodnarenko fra gli Esordienti 1° anno.

LE BICI DEL TEAM
Bianchi equipaggia il team Elite-Under 23 con due modelli top di gamma in carbonio con geometria racing: la rivoluzionaria Methanol CV e la Methanol 29.1 Full Suspension. Lo Junior Team utilizza invece Methanol 29 SX.

pub

Share this:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *