Expobici 2014 – Scapin presenta la Spektro




Si posiziona al vertice della gamma Scapin nella configurazione da 29” la nuova Spektro.

_DSC0043

Si tratta di un modello studiato per le competizioni XC e marathon, nato con l’obbiettivo della massima leggerezza. Realizzato in fibra di carbonio T800 monoscocca con una speciale disposizione. L’abilità tecnica nella disposizione della fibra T800 è sicuramente alla base dell’incredibile leggerezza del telaio, che in taglia M pesa poco più di 950 grammi.

_DSC0044

La geometria del telaio vede un carro posteriore molto compatto, accorciato nei foderi bassi. La forma del tubo sella è stata sagomata in modo netto, per favorire il passaggio ruota e sempre per ridurre e compattare il triangolo posteriore.

_DSC0045

Anche la sede pinza freno di tipo Post Mount è stata ridisegnata e alleggerita.

_DSC0046

Si è mantenuto il cablaggio interno di cambio e deragliatore: i due cavi però, entrano dalla parte superiore del telaio, per il massimo scorrimento, l’ottimale funzionalità delle leve e per la massima pulizia, non solo estetica.

_DSC0048

La cura dei dettagli la si ritrova anche nelle placchette passa-cavi, elegantemente anodizzate.

_DSC0050

Il cavo freno passa sotto al telaio ma, all’altezza del nodo scatola movimento, Scapin ha aggiunto una placca di alluminio che funge da scudo alle guaine, per sporco e pietre. La placca può essere, inoltre, rimossa e sostituita.

_DSC0052

Completano il quadro, perno passante da 12 mm, sia anteriore che posteriore, scatola movimento di tipo PressFit da 92 mm e reggisella da 27,2 mm. La Spektro è disponibile nelle taglie S-M-L e in 7 varianti di colore.

_DSC0053

www.scapin.com



Share this:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *