Enduro World Series – #2: Dailly e la Courdurier sotto la pioggia autraliana




Secondo appuntamento stagionale oggi per l’Enduro World Series e seconda gara bagnata. In Tasmania, infatti, dopo le prove di allenamento in condizioni asciutte, i biker hanno dovuto affrontare oggi una pioggia torrenziale che ha reso i tracciati di gara estremamente impegnativi, cambiando un po’ quelle che erano le previsioni sui risultati della gara.

17854924_988071737996521_2615347248151600199_o

Sono state 7 le prove speciali che hanno dovuto affrontare gli atleti in un’unica giornata di gara, per un totale di circa 57 km e 1500 metri di dislivello.

17855386_988072341329794_2592628037862641664_o

La vittoria assoluta è andata al francese Adrien Dailly, per la prima volta vittorioso da quando ha lasciato la categoria Under 21. Il biker del Team Lapierre, pur avendo conquistato una sola prova speciale, è riuscito a cogliere questo successo con un vantaggio in classifica assoluta di circa 2 secondi e mezzo sull’irlandese Greg Callaghan, anch’egli vincitore di una sola prova speciale.

Adrien Dailly

Adrien Dailly

Terza posizione per l’australiano Sam Hill, che oggi ha conquistato ben due prove speciali ed è riuscito a precedere in classifica Richie Rude, anche oggi in difficoltà sui tracciati bagnati. Dietro di lui Florian Nicolai e Jared Graves.

Richie Rude

Richie Rude

Unico italiano in gara Tobia Poloni, classificato al 63° posto finale. Tra gli Under 21 Erwin Ronzon ha ottenuto il 16° posto.

In campo femminile successo a sorpresa per Isabeau Courdurier. La biker francese del Team Sunn in effetti nelle ultime gare ha mostrato in campo molti segnali di crescita prestazionale ed oggi è riuscita a vincere ben 5 prove speciali, avendo la meglio sulla connazionale Cecile Ravanel per oltre 21 secondi. In terza posizione la tedesca Ines Thoma.

Isabeau Courdurier

Isabeau Courdurier

Podio uomini

Podio uomini

Podio donne

Podio donne

Concentrata in un minuto la video sintesi della gara:

Prossima prova il 13-14 maggio sull’isola di Madeira, in Portogallo.

ravanel callaghan

5 4 3 2 1

IT - 728x90

Share this:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *