Endurance Tour ’17: un’altra grande stagione è stata archiviata

Comunicato stampa

Con la Urcis 6H del 7 ottobre scorso si è conclusa la nona edizione del circuito nazionale Endurance Tour.

unnamed

Il ping pong fra Lombardia e Toscana (regioni ospitanti delle cinque tappe) iniziato ad aprile in provincia di Pavia con la 6h Terre Bentivoglio è proseguito in terra senese con la 6h della Val di Merse il Bacoco, di nuovo in Lombardia per la 6h del Campo Volo a Mezzane (BS), giù al mare con la 6h del Casale in provincia di Livorno e l’epilogo con la bellissima gara Orceana.

Un lungo tragitto che ha decretato sostanzialmente due aspetti importanti: una formula vincente e un grande spirito aggregativo e partecipativo.

Ancor prima dei numeri, importanti per valutare l’operato, l’appeal e il trend futuro (?????) sono le innumerevoli attestazioni di stima ricevute, linfa vitale per tutto il C.O. L’obbiettivo principale e fondamentale è la totale soddisfazione di chi partecipa come atleta e accompagnatore alle nostre gare.

  • “Ventidue anni di mtb e cross..la mia quarta partecipazione consecutiva all’E. T. in un format di gara che mi ha stregato dalla mia prima ad Ostia: sempre più convinta che come voi Giuseppe,Andrea,Massimo,Pietro, non ci sia nessun altro! SIETE UNA GARANZIA ! Grazie di tutto!” E. Dani
  • “Grazie mille x le fantastiche tappe che ci hai fatto passare per questo 2017, ma visto che l’astinenza non è mai una bella cosa perché non aggiungere due o tre tappe in questo periodo buio“ A.Taglietti
  • “Conclusione: un circuito cosi ben organizzato SOTTO OGNI PUNTO DI VISTA io non l’ho mai trovato un doveroso plauso e grazie al Comitato Organizzatore che assieme alle squadre organizzatrici di ogni singola tappa mi hanno permesso di faticare ma sempre con il sorriso” E. Cappellari
  • “Ringrazio di cuore il C.O. che con impegno e determinazione portano avanti questo circuito e ad ogni tappa è sempre una festa,  grazie a questo circuito ho conosciuto molte persone fantastiche che provengono da tutta Italia” N. Marson
  • “All’Endurance Tour, accadono cose che voi umani non potete neanche immaginare! Accade che una delle tue concorrenti ti ospiti a casa sua per il week end… Accade che la sera prima della gara, si cena tutti insieme come in una grande famiglia! Complimenti al C.O.  non credo sia un gioco da ragazzi portare avanti questo progetto. Oggi sono un po’ combattuta…gongolo con i ricchi premi, le mie tre medaglie e la maglia degli All Finisher, ma l’inverno è lungo e tutto questo mi mancherà!” C. Ameglio.
I numeri sanciscono il successo della nona edizione

I più importanti:

  • Più di 16oo atleti partecipanti
  • 97 abbonati
  • 53 all finisher
  • sito internet: 21260 sessioni, 9700 nuovi utenti, 58000 pagine visitate
  • 87 comunicati, 151 pubblicazioni
  • 580 premiazioni fra le singole tappe e i premi del circuito
  • montepremi totale di oltre 25000€ grazie all’applicazione dei singoli C.O. e soprattutto grazie agli sponsor del circuito Volchem Integratori, Tonica Sport, Polar Italia, WD 40, NRC Occhiali
  • oltre 15000 foto totali grazie a: Aurora Bandinelli, Elisabetta Trebeschi, Battista Merisio, Sara Sangalli e molti altri fotoamatori

Prima di dare il giusto, sudato e meritato spazio a tutti i vincitori dell’edizione 2017, il C.O. vuole ringraziare tutte le singole organizzazioni per l’impegno e il lavoro svolto, ogni singolo partecipante, tutti gli sponsor delle singole tappe e dell’intero circuito; da oggi si pensa al 2018 per la DECIMA EDIZIONE.

A dir la verità ci stiamo lavorando già da un po’, moltissimi Comitati Organizzatori hanno chiesto di poter far parte di questo circuito (per la precisione otto) divenuto ormai il punto di riferimento più importante in ambito nazionale per questo format di gara.

Il target organizzativo deve rimanere di altissimo livello e, ahimè, non tutte le gare proposte faranno parte del progetto futuro; agli esclusi va il più caloroso in bocca al lupo. Per chi già scalpita, il calendario 2018 non è ancora pronto, diversi sopralluoghi ci attendono per le valutazioni iniziali; di sicuro e come sempre ci saranno molte novità.

Tutti i vincitori

Classifica Tonica Top Racing “Chi mi segue, pedala forte” speciale classifica per la quale hanno corso tutti i solitari indistintamente dalla categoria. La classifica ha premiato chi, nell’arco delle 5 prove, ha percorso più chilometri nel minor tempo.

unnamed (1)

  • Donne
  1. Elisa Cappellari (Colli Eugani)
  2. Cristina Bertuletti (Funtos Bike)
  3. Caterina Ameglio (ASD MTB S. Marinella – Cicli Montanini)
  • Uomini
  1. Nicola Marson (Sorriso Bike)
  2. Mauro Raineri (Giangi’s Bike)
  3. Libero Ruggiero (ASD MTB S. Marinella – Cicli Montanini)
CATEGORIE

unnamed (2)

F1 Miss

  1. Elisa Cappellari (Colli Eugani)
  2. Caterina Ameglio (ASD MTB S. Marinella – Cicli Montanini)
  3. Chiara Zucchelli (GS Croce Verdi Orzinuovi)
  4. Celine Snaidero (Team 99 Milano

F1 Lady

  1. Anna Negrisoli (Emporio Sport)
  2. Cristina Bertuletti (Funtos Bike)
  3. Loredana Landolfi (ASD The Twins
  4. Elisabetta Dani (ASD MTB S. Marinella – Cicli Montanini)
  5. Cristina Sareni (GS Croce Verdi Orzinuovi)

unnamed (3)

Team Lui & Lei

  1. Bttralhos Team (Ana Costa, Aldo Olivieri)
  2. T90 Fitness (Elena Porta, Enrico Maglifiore)
  3. ASD MTB S. Marinella – Cicli Montanini (Linda Casani, Stefano Cerutti)

M1 Junior

  1. Nicola Marson (Sorriso bike)
  2. Nicolo’ Barbieri (CC Cremonese)
  3. Daniele Galletti (ASD MTB S. Marinella – Cicli Montanini)

unnamed (4)

M1 Senior

  1. Pierluigi Cennamo (Brao caffè)
  2. Libero Ruggiero (ASD MTB S. Marinella – Cicli Montanini)
  3. Alessio Montemurro (Team 99 Milano)
  4. Andrea Ferretti (GS Croce Verdi Orzinuovi)
  5. Andrea Paris (Giangi’s Bike)

M1 Master

  1. Mauro Raineri (Giangi’s Bike)
  2. Simone Fiore (Team 99 Milano)
  3. Emanuele Traversari (My Doping Integratori)
  4. Cavaletti Bruno (Sportissimo GS)
  5. Michele Monfredini (Cicli Pederzoli)

unnamed (5)

M1 Gentlemen

  1. Claudio Pellegrini (ASD MTB S. Marinella – Cicli Montanini)
  2. Tiziano Bertocci (Sporting Club)
  3. Andrea Mainardi (ASD MTB S. Marinella – Cicli Montanini)
  4. Massimo Gipponi (Pedale Orceano)
  5. Stefano Calonaci (Sporting Club)

M1 Veteran

  1. Raffaele Ruggiero (Ciclistica Porcia)
  2. Bruno Inzani (Alpini Cremonesi)
  3. Maurizio Ceroni (Imola Bike)
  4. Enrico Ghignoli (Cicli Avis Rosignano)
  5. Roberto Barbieri (GS Croce Verdi Orzinuovi)

unnamed (6)

Team a 2 componenti

  1. ASD MTB S. Marinella – Cicli Montanini (Manuel Piva, Lorenzo Bedegoni)
  2. MTB Evaloon (Davide Ruffini, Sandro Carlin)
  3. Palombari Ciclisti by Kappa (Lorenzo Del Veneziano, Marco Campanella)

Team a 3 componenti

  1. Caffaro Team (Igor Targhettini, Andrea Fusi, Andrea Pellizzaro)
  2. Giangi’s Bike (Giorgio Ferraro, Simone Bonizzoli, Andrea Parecini)
  3. Fm Bike (Michele mazzoldi, Alessandro Filippini, Simone Arici)

unnamed (7)

www.endurancetour.it

IT - 728x90

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here