Ecco il Bike Festival, Riva pronta all’invasione dei biker

su_label]Comunicato stampa[/su_label]

Parte la 24ª edizione dell’evento internazionale che apre la stagione europea della mountain bike. Da domani a lunedì 1° maggio competizioni, un’area Expo da record e appuntamenti in puro stile “on the road” nei magnifici scenari del Garda Trentino, culla della bicicletta e dell’attività outdoor.

Ziener BIKE Festival Garda Trentino powered by MINI 2016

Grande curiosità stamani alle 11 alla Fraglia della Vela di Riva del Garda per la presentazione dello Ziener BIKE Festival Garda Trentino powered by FSA, l’evento che da domani 28 aprile e fino a lunedì 1 maggio segna l’apertura in grande stile della stagione europea della mountain bike. Giunto alla 24ª edizione, il Bike Festival è diventato un appuntamento irrinunciabile per tutti: aziende, addetti ai lavori, atleti e per il pubblico delle grandi occasioni. “Un appuntamento divenuto un prezioso patrimonio per la città che lo ospita, a tutti i partecipanti il nostro più caloroso benvenuto”, ha esordito Mario Caproni, Vicesindaco di Riva del Garda.

Il Garda Trentino è pronto ad accogliere l’invasione dei biker da tutto il mondo, richiamati dal più grande show internazionale dedicato alla mountain bike. Riva del Garda sarà di nuovo al centro della scena con un evento che propone affascinanti appuntamenti agonistici e una delle più importanti rassegne outdoor specializzate, capace di richiamare oltre 40 mila spettatori nell’arco di 4 giorni (uno in più rispetto alle recenti edizioni), a testimonianza di un successo crescente. Il tempo fa i capricci ma le previsioni meteo annunciano netti miglioramenti nel weekend: che la festa cominci, dunque.

“Ormai prossimi al traguardo del quarto di secolo, possiamo ben dire che il Bike Festival è un grande evento – ha detto Marco Benedetti, Presidente di Garda Trentino SpA -, i numeri parlano da soli, nonostante le difficoltá che ogni anno affrontiamo per garantire spazi sempre più ampi senza allontanarci dal centro della cittá, che conferisce a questo appuntamento un’atmosfera molto particolare”.

L’Expo del Bike Festival è un villaggio delle meraviglie che propone oltre 150 espositori, con più di 300 marchi in mostra. Sono numeri importanti, che indicano come questo appuntamento offra una panoramica completa del settore. Nei giorni del festival per gli appassionati sarà possibile effettuare test dei prodotti, partecipare ad eventi speciali e usufruire di prezzi speciali in occasione dell’avvenimento ospitato nel centro storico di Riva del Garda. Saranno in esposizione molti dei nuovi modelli 2017 e gli ultimi sviluppi della tecnologia, per una rassegna che ha pochi eguali a livello internazionale e punta all’ennesimo tutto esaurito.

Garda Trentino è presente con i suoi spazi (Z2 e Z3) all’interno dei quali conoscere la ricchezza e la qualità dell’offerta del territorio, le strutture dedicate e i servizi che sono al centro del progetto Outdoor Park Garda Trentino. Dallo stand E24, inoltre, partiranno gli esclusivi Tour Fahrtwind (piccoli gruppi, guide professionali, itinerari su misura) alla scoperta dei sentieri più belli dell’ambito. Ma il Bike Festival ha costruito la sua fama anche su molte importanti competizioni e manifestazioni collaterali, che utilizzano parte della rete bike del Garda Trentino (1000 chilometri di itinerari, scenari spettacolari, accoglienza e servizi dedicati a chi pedala).

“Il Bike Festival è un momento di grande visibilitá per il territorio – ha spiegato Roberta Maraschin, Direttrice di Garda Trentino SpA – anche se il nostro lavoro dura 365 giorni per garantire al visitatore appassionato delle due ruote il miglior prodotto possibile, in sinergia con le nostre amministrazioni comunali, le istituzioni, gli operatori e le associazioni bike, BGT e AGBA. Un biker soddisfatto del suo soggiorno nel Garda Trentino costituisce il nostro miglior testimonial, ma per rendere possibile tutto questo è necessario un impegno costante per potenziare i servizi ed informare l’utenza in modo sempre più capillare”.

Il clou agonistico del weekend è in programma la mattina di sabato 29, quando i professionisti internazionali e anche tantissimi amatori daranno vita alla Rocky Mountain BIKE Marathon. Più di 2000 concorrenti (oltre ai partecipanti della prova riservata alle E-MTB) provenienti da oltre 30 paesi si confronteranno su quattro diversi percorsi: la Ronda Facile (28.63 km e 702 metri di dislivello in salita) e la Ronda Piccola (44.24 km, 1523 metri di dislivello) sono alla portata della maggior parte dei biker, la Ronda Grande (73.94 km, 2.831 metri di dislivello) e soprattutto la Ronda Extrema (90.43 km, 3838 metri di dislivello) metteranno a dura prova le capacità e la resistenza degli atleti, per uno spettacolo che si annuncia ancora una volta di altissimo livello.

“Ogni anno di più – ha spiegato Monika Weber,  responsabile eventi della Delius Klasing, la casa editrice che da sempre patrocina l’evento – il pubblico degli appassionati consolida il proprio rapporto con il Bike Festival, creando ritorni importanti per il territorio: il 50% dei visitatori non sono mai stati a Riva prima, il 62% sono di etá inferiore ai 40 anni, il 71% prolunga il proprio soggiorno prima o dopo l’evento, il pubblico femminile in pochi anni è aumentato dal 18 al 31%”.

“Il Bike Festival continua a crescere – ha osservato Uli Stanciu, il “papà” di questo evento – e ciò è reso possibile dai magnifici percorsi di cui questa area dispone, senza perdere di vista nuovi tracciati che è possibile individuare spostandosi appena di qualche chilometro. Per contro, il successo che la destinazione riscuote impone sempre maggiore attenzione al tema della sicurezza, soprattutto sulla direttiva da Tobole a Riva e sulla Ponale, per rendere possibile la coesistenza tra chi va in bici e chi cammina, ma in questo senso già esistono progetti e finanziamenti”.

Nelle quattro giornate del Bike Festival ci sarà tanto spazio per gli agonisti (grandi e piccoli) di molte altre discipline della mountain bike. Per gli appassionati dell’Enduro è in programma lo Scott North Lake Enduro (domenica 30), mentre i più giovani potranno respirare l’atmosfera del confronto allo Scott Junior Trophy (lunedì 1). Altre attesissime competizioni sono la Garda Trentino Pump Battle (venerdì 28), che si disputa presso la Rocca nella serata di venerdì, e la nuova eMtb Challenge (domenica 30, una idea realizzata grazie al contributo di Trek), dedicata a chi predilige la mountain bike a pedalata assistita.

Da non perdere i trial show di Tom Oehlers (con il supporto di Crankworx Innsbruck & Kenda) e il tradizionale appuntamento con la Open Night sabato 29. Prevista la presenza di migliaia di persone, per una serata in puro stile “on the road”, tra barbecue, cocktail, musica e il coinvolgimento di tutti gli espositori. In tarda serata (ore 22) ancora divertimento con la festa dei corridori, il Riders Party, in programma a Spiaggia degli Olivi.

Per ulteriori informazioni sul Bike Festival: riva.bike-festival.de/it/

(Photo credit: Henning Angerer)
IT - 728x90

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here