DT Swiss presenta le nuove XRC/XMC 1200 Spline




DT Swiss presenta per il 2018 due nuovi set di ruote pensate per il cross country. Sono le nuove XRC e XMC 1200 Spline, le prime pensate per l’XC race e le seconde per il trail ride. Con questi nuovi modelli il brand svizzero compie un sostanziale passo avanti riguardante l’ampiezza interna del canale del cerchio, passando a ben 25 mm per il modello XRC e 30 mm per l’XMC. Tali valori sono giustificati da DT Swiss per garantire un sostanziale miglioramento per quanto concerne la trazione, il comfort e l’efficienza.

XRC 1200 Spline - anteriore

XRC 1200 Spline – anteriore

XRC 1200 Spline - posteriore

XRC 1200 Spline – posteriore

XMC 1200 Spline - anteriore

XMC 1200 Spline – anteriore

XMC 1200 Spline - posteriore

XMC 1200 Spline – posteriore

 

Un cerchio dal canale più ampio riesce a sostenere meglio la gomma rendendo il suo profilo più squadrato e diminuendo il fenomeno delle derive quando si affrontano le curve. Aumenta, inoltre, anche l’impronta a terra della gomma, ed è possibile utilizzare anche pressioni più basse dal momento che il cerchio riesce a fornire un miglior supporto alla gomma. Il tutto si traduce in un miglioramento globale della trazione.

dt-swiss-1

L’utilizzo di pressioni inferiori aumenta di conseguenza anche il comfort di marcia. Inoltre l’utilizzo di cerchi dal canale più ampio consente anche l’impiego di coperture di maggiore sezione, avendo così a disposizione un maggiore volume di aria che si traduce in maggiore comfort.

Trazione e comfort combinate insieme danno come risultato una maggiore efficienza globale, che per un mountain biker racer si traduce in una maggiore possibilità di puntare alle posizioni alte di classifica mentre per il semplice appassionato significa avere la possibilità di divertirsi maggiormente sui sentieri.

E’ su queste premesse che DT Swiss ha basato la realizzazione di questi due nuovi modelli di ruote: XRC 1200 Spline 25 e XMC 1200 Spline 30, entrambe progettate in collaborazione con Nino Schurter e Florian Vogel. Nell’immagine seguente le differenze sostanziali tra i due modelli:

dt-swiss-4

Per entrambi i modelli il cerchio è realizzato in carbonio, con profilo hookless e con un layup delle fibre ottimizzato per resistere agli impatti.

DTSwiss_BPM_1

I mozzi sono estremamente leggeri ed il corpetto ruota libera si basa sul sistema Ratchet proprietario del brand svizzero.

dt-swiss-6

Entrambi i modelli adottano 28 raggi, Aerolite nel caso delle XRC e Aerolite Comp per le XMC. I nipple sono i Pro Lock con tecnologia Squorx. Sfruttano un adesivo liquido che viene iniettato sulla filettatura del nipple per garantire la massima durata per il tensionamento dei raggi. La tecnologia Squorx combina insieme una superficie sferica di contatto del nipple al cerchio, per garantire un perfetto allineamento del nipple all’angolazione del raggio, e un’interfaccia nipple/cerchio a forma di vite Torx, che riduce al minimo i rischi di danneggiamento in fase di manutenzione.

dt-swiss-5

 

Specifiche e prezzi

dt-swiss-2 dt-swiss-3

XMC_1200_DSC_1074_PhotoCredit_MichaelRiehle

Info: www.dtswiss.com

IT - 728x90

Share this:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *