DivinusBike Clivus ringrazia tutti i 500 volontari

Comunicato stampa

DivinusBk16_press-105

Sono passati 10 giorni dal 29 maggio, giorno dei Campionati Italiani Marathon. Solo in questo periodo  il C.o. Hellas Monteforte è stato in grado di metabolizzare che l’edizione 2016 di DivinusBike Clivus è stata spettacolare. Pensare che una giornata simile sia finita viene un po’ di nostalgia, lo stesso sentimento che si prova quando si deve tornare a casa dalle vacanze. In questo caso però non sono state ferie, ma la premiazione di un duro lavoro che è iniziato 12 mesi orsono e che si è concluso il 29 maggio con uno spettacolo che non ha prezzo. Lo staff Hellas Monteforte è capitanato da Andrea Beghini, ovvero la mente di Divinusbike Clivus, coadiuvato da altri 12 membri che collaborano in ogni sua decisione. Un Motore collaudato da anni, una squadra vincente che trova conferma in ogni edizione ben riuscita di DivnusBike Clivus.

In 13 ovviamente non si fa nulla e per questo che tutte le associazioni del paese collaborano alla buona riuscita della DivinusBike Clivus. 500 volontari che operano senza nulla chiedere in cambio, solo per il bene di Monteforte d’Alpone e per il suo territorio. Il gruppo Alpini ha collaborato per la colazione e il ristoro finale, l’Asd Valdalpone, gruppo podistico che organizza la Montefortiana, ha reso possibile il ricco pasta party. I ristori lungo il percorso sono stati gestiti dai vari gruppi delle contrade di Monteforte, autori durante il carnevale di magnifici carri allegorici, i vari gruppi moto, dagli apripista, ai quad, alla fine corsa, i volontari della croce rossa per il soccorso in gara, i carabinieri in congedo per l’assistenza e controllo del traffico su percorso e in paese, la protezione civile per la sicurezza del percorso, il gruppo ciclistico delle Ciclotazze di Locara per la collaborazione all’allestimento della logistica e tanti altri che hanno operato in umile silenzio. A tutte queste persone il C.O. Hellas Monteforte sente il dovere di dire un grande e infinito GRAZIE.

Per evidenziare l’operato e il lavoro che c’è dietro ad una edizione spettacolare di DivinusBike Clivus al link //www.youtube.com/watch?v=ZkqIw6lwvsQ&feature=share è possibile vedere un affascinante video prodotto da Michel Comerlati, in arte Mikael Komm. Un grande grazie va anche a lui che è riuscito in 5 minuti a riassumere un lavoro che viene portato avanti da mesi e che nella settimana antecedente la gara si concretizza in DivinusBike Clivus.

www.divinusbike.it