Da domani a Verona si parte con CosmoBike Mobility

    Comunicato stampa

    Paolo Pinzuti, Project manager di CosmoBike Mobility e Cycling development officer di Bikenomist
    Paolo Pinzuti, Project manager di CosmoBike Mobility e Cycling development officer di Bikenomist

    Mobilità urbana, sicurezza e cicloturismo: la bicicletta in primo piano a Verona a partire da domani mercoledì 14 settembre con CosmoBike Mobility (www.cosmobikemobility.com), forum-anteprima della fiera di riferimento per il settore, il CosmoBike Show di Veronafiere (www.cosmobikeshow.com, Verona 16-19 settembre 2016). Da domani a venerdì a Verona il focus è riservato agli addetti ai lavori e agli amministratori dei comuni italiani per capire fino a che punto e in che modo le nostre città potranno essere sempre più ciclabili, quindi ecologiche e sicure. Sono 17 i convegni organizzati assieme al think tank del settore, Bikenomist, con 90 esperti tra progettisti, pubbliche amministrazioni, associazioni e operatori provenienti da tutta Europa. Tra gli appuntamenti, c’è attesa per la svolta non solo ecologica di una ventina di comuni italiani, che annunceranno – domani – il proprio manifesto attraverso il ‘Club delle Città 30 e lode’, mentre mobilità sostenibile e i suoi programmi di governance nazionale in uno dei Paesi più motorizzati al mondo, saranno al centro degli interventi dei parlamentari di Pd e M5s, rispettivamente Paolo Gandolfi e Diego De Lorenzis. Il punto sullo stato dell’arte della nostra ciclologistica, le problematiche e le proposte per città più bike-friendly sarà fatto anche attraverso le testimonianze sui modelli europei, dall’Olanda a Londra a Madrid. A tutte le tre giornate sarà inoltre dedicato il tema ‘Città dei bambini’, autentico fil-rouge dell’evento, visto il bassissimo utilizzo della biciletta da parte dei giovani studenti italiani, con meno di un bambino su 4 che si reca a scuola in bici, contro il 70% dei coetanei olandesi. Sul fronte del cicloturismo, primo piano su quello urbano. «Il cicloturismo – ha detto il Cycling development officer di Bikenomist e relatore del panel, Paolo Pinzuti – è spesso inteso solo nel suo utilizzo in ambito rurale: perché invece non sviluppare logistica e servizi per una fruizione culturale, a supporto delle nostre città d’arte?». Nella mattinata di venerdì, protagonisti gli architetti e gli ingegneri, con la Giornata di formazione tecnicoprofessionale (con crediti formativi), realizzata in collaborazione con Fiab (Federazione amici della bicicletta). CosmoBike Show (16-19 settembre 2016) la manifestazione di Veronafiere – alla sua seconda edizione – è già la fiera di riferimento per il mondo della bicicletta. Con quasi 500 aziende espositrici provenienti da 23 nazioni, CosmoBike Show è incentrata sulla sostenibilità ambientale proprio nella Settimana europea della mobilità (16-22 settembre 2016). In programma più di 40 eventi – tra spettacoli e incontri – b2b, bike test con le principali novità del mercato 2017 su 35mila metri quadrati di superficie espositiva. Quaranta i buyer provenienti da tutto il mondo (18 Paesi).