CosmoBike Tech Awards. Assegnati i premi della giuria specializzata

Comunicato stampa

Nella bicicletta che cresce e allarga la diffusione conquistando anche un pubblico sempre più ampio, il premio CosmoBike Tech Award ha voluto sottolineare il cambiamento pensando delle categorie trasversali in grado di accogliere le nuove tendenze del mondo della bicicletta. Tanti i premi assegnati, non senza difficoltà per la quantità di proposte, spesso di altissimo livello.

Nel settore Green, il vincitore è stato decretato in Euro Compositi per il telaio per mountain bike realizzato in stampa 3D sfruttando materiale riciclato, biodegradabile e a basso impatto energetico. Una menzione speciale è stata dedicata ai prodotti Born To Run, integratori energetici dedicati al pubblico vegano e a chi deve mangiare senza glutine.

Molto bella la bicicletta proposta da Bressan Biciclette Speciali in acciaio e fibra di carbonio risultata vincente per il Design: un esempio di creatività artigiana italiana. Menzione speciale, in questo settore, è stata data al casco Briko Gass per le linee compatte e l’efficacia tecnologica del disegno. Ha vinto a mani basse, nell’’Innovazione, il progetto di valutazione biomeccanica di Ergoview. Un software evoluto che sfrutta un hardware con tecnologia 3D per analizzare il ciclista e trovare telaio e posizione corretta in sella. È utilizzabile anche da personale non esperto.

Menzioni speciali per Campagnolo, con l’app My Campy che evolve il concetto di utilizzo della trasmissione elettronica e per Vittoria gomme, prima ad inserire il grafene nella mescola delle coperture. Nella categoria Tecnica il premio è stato assegnato alla Specialissima di Bianchi per l’evoluzione di utilizzo del Countervail, la soluzione con materiale viscoelastico inserito all’interno del composito per ridurre le vibrazioni senza compromettere la rigidità del telaio. Menzione speciale per il nuovo misuratore di potenza Rotor, distribuito da Larm SPA, inserito nell’asse del movimento centrale. Il mercato è fatto anche di idee di Packaging funzionali. È qui che si è voluta premiare l’eleganza con cui Urbinati mette nei negozi i suoi manubri pregiati in legno e fibra di carbonio.

Nel settore Donna, invece, la giuria non ha ritenuto alcun prodotto presentato all’altezza del premio e ha quindi deciso di non assegnare l’onorificenza. Si è, però, voluta premiare come Family Friendly la bicicletta Xtracycle, distribuita da Oga per la sua versatilità di utilizzo grazie anche al sistema a pedalata assistita fornito da Bosch. Nel premio dedicato al settore dei prodotti destinati ai Bambini si è voluto porre l’accento sull’accessorio realizzato da Opossum per proteggere dal freddo i piccoli sistemati sul seggiolino della bicicletta dell’adulto.

Tra i prodotti Bike Friendly il premio è andato alle iniziative dell’ASD Ciclone per le attività svolte nella promozione della ciclabilità urbana. Addirittura due, qui, le menzioni speciali destinate a Betonrossi, per la realizzazione di un materiale dedicato alla realizzazione delle piste ciclabili e all’iniziativa di Lock and Charge, startup che si propone di realizzare delle stazioni di sosta e rifornimento dedicate alle ebike a prescindere da modello e marca.

La giuria ha voluto premiare, tra le Startup il progetto di Deaneasy per la realizzazione di una doppia camera anti stallonatura delle coperture tubeless per mountain bike. Infine, il Premio della Giuria è stato assegnato alla Focus Izalco Max Disc per l’alta tecnologia di realizzazione di una bicicletta che si contraddistingue anche per un buon prezzo di mercato.

www.cosmobikeshow.com