CosmoBike Show 2015 – Rose The Uprising e in arrivo la Pikes Peak




La The Uprising di Rose subisce alcuni cambiamenti sostanziali per il 2016.

DSC_5828-

DSC_5836

Definita dal marchio tedesco una front all-round, la 29er ha il telaio che adotta tubazioni in alluminio 6061 T6 con passaggio dei cavi interno. Il tubo superiore assume una forma curvata mentre il movimento centrale si abbassa di 5 mm.

DSC_5830

DSC_5829

La lunghezza dei foderi è di 435 mm e l’angolo di sterzo diventa più aperto.

DSC_5833

DSC_5831

Geometrie

IMAG0206

Rose ci ha anche anticipato l’imminente lancio di una nuova full, attualmente in fase prototipale con telaio in alluminio, la Pikes Peak.

pikespeak

La versione definitiva avrà il telaio full carbon con ruote da 27.5″ e una geometria aggressiva. La novità però riguarda proprio la geometria, caratterizzata da un meccanismo di regolazione che varia anche la curva di compressione del carro posteriore. Il meccanismo si chiama PROGEO, una denominazione che deriva da PROgressione GEOmetrica, ed è un sistema che consente di variare appunto la progressione della geometria agendo su un eccentrico.

d8ac7c785596d38102ca0b4be07ac4311f1393a4

Nel video seguente possiamo vederne il funzionamento:

Di seguito invece le geometrie della Pikes Peak che Rose ci ha fornito in anteprima:

IMAG0207

La Pikes Peak adotterà mozzi di tipo Boost per una maggiore rigidità, oltre a cuscinetti di tipo oversize agli snodi del carro. Sarà disponibile per la prossima primavera e sarà offerta in due versioni: una da 150 mm di escursioni orientata all’all-mountain e una da 160 mm destinata all’enduro.

www.rosebikes.it



Share this:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *