Coppa del Mondo XCO – #4: Schurter-Rissveds, la coppia d’assi di Lenzerheide

Comunicato stampa

Si è svolta oggi a Lenzerheide, in Svizzera, la quarta prova di Coppa del Mondo XCO.

La vittoria nella gara uomini élite non sfugge al pluriiridato Nino Schurter che piega l’indomito Julien Absalon, secondo a 27”, e l’altro francese Maxime Marotte, terzo a 45”davanti al vice campione del mondo Jaroslav Kulhavy, quarto a 1’16”. Il migliore degli italiani è Luca Braidot, 15° a 3’53”, seguito da Andrea Tiberi, 16° a 4’15”. Marco Aurelio Fontana conclude 26° a 5’31”, Daniele Braidot è 33° a 6’21”, Nicholas Pettinà 42° a 7’38”, Mirko Tabacchi 48° a 9’05”. Staccati rispettivamente di 3 e 4 giri Edoardo Bonetto e Andrea Righettini.

Nino-Schurter-CDM-XCO-Lenzerheide_16-©-UCI-MTB

 

Lotta tra regine nella finale donne élite, con la svedese campionessa del mondo under 23 Jenny Rissveds che stacca nettamente di 1’08” la danese Annika Langvad, iridata della categori élite. Terza la svizzera Jolanda Neff a 1’32”. Eva Lechiner è 19^ a 6’43”, Marta Pastore conclude a tre giri, ritirata Lisa Rabensteiner.

13603570_1165031303518877_5083143785055673683_o

Nella gara uomini under 23 trionfa lo scatenato francese Titouan Carod che infligge ben 2’15” di distacco al danese Simom Andreassen e 2’37” al neozelandese campione del mondo Samuel Gaze. Gioele Bertolini non va oltre il 17° posto a 6’27” dal vincitore. Seguono Denis Fumarola, 27° a 7’38”, Alessandro Naspi e Davide Clerici rispettivamente con un giro e due giri di ritardo.

Nella gara under 23 donne, assente la Rissveds andata a vincere nella categoria superiore, è stato gioco facile per la svizzeraSina Frei, vice campionessa del mondo, mettersi alle spalle la statunitense Kate Courtney, seconda a 42”, e l’olandese Anne Tauber, terza a 1’19”. Dodicesima come al mondiale Chiara Teocchi, a 6’41”, 16^ Giulia Gaspardino a 8’54”, 17^ Greta Seiwald a 9’10”.

Prossima prova il 7 agosto a Mont-Sainte-Anne, in Canada.