Circuito Nazionale Gravitalia – #5: Revelli e la Widmann in chiusura a S. Stefano d’Aveto




Comunicato stampa

In transizione tra l’Estate e l’Autunno, scaldati da un tiepido sole e con i primi colori autunnali che tinteggiavano i ripidi pendii del Monte Maggiorasca, si è svolta la finalissima del Circuito Nazionale Gravitalia 2016 a Santo Stefano d’Aveto (GE). La località a cavallo tra Liguria ed Emilia ha proposto un tracciato decisamente impegnativo e con pochi tratti dove poter allentare la tensione, dalle caratteristiche prettamente old school ma al contempo divertente e alla portata di tutti i circa 200 partecipanti.

Loris Revelli (AB Devinci Italy) conferma la sua ottima performance di ieri in qualifica, che lo ha visto staccare il miglior tempo, vincendo la manche finale del Rd#5 del Circuito Nazionale Gravitalia con il tempo di 2’44.37.

rd5_santostefano_sunday_revelli
Il giovane sanremese conquista la sua prima vittoria in ambito nazionale e scala di un posto la classifica generale di circuito, collocandosi in seconda posizione.

Il compagno di team Gianluca Vernassa ottiene la seconda posizione nella finale di Santo Stefano d’Aveto, a poco più di 1 secondo di distacco da Revelli, chiudendo al 4° posto la classifica di circuito.

Carlo Caire chiude il podio, tutto all’insegna del team AB Devinci Italy, salendo sul terzo gradino a 2 secondi esatti da Vernassa.

rd5_santostefano_sunday_assoluta_agonisti_uomini
Quarta posizione per Stefano Mezzetta (360 Degrees) che festeggia sul palco delle premiazioni l’ultima stagione di attività del glorioso team dell’amico Walter Belli. L’atleta argentino del team Mangusta Bike, Jeremia Maio, conferma la sua predilezione per la pista di Santo Stefano d’Aveto, dove ieri ha concluso con il terzo tempo, chiudendo la finale al quinto posto.

Francesco Colombo (AB Devinci Italy) resta vittima di una caduta ma riesce a concludere la gara in 17ª posizione, portando ulteriori punti al suo team che vince sia la classifica di giornata che quella di circuito. Francesco paga questa caduta scendendo dal 2° al 3° posto della classifica generale. Anche Johannes Von Klebelsberg (Tiroler Radler Bozen) cade, purtroppo con conseguenze più serie per il suo ginocchio, e chiude con fatica e dolore la sua manche in penultima posizione. I punti conquistati ieri con il secondo posto in qualifica gli hanno comunque assicurato la vittoria del Circuito Nazionale Gravitalia 2016 e Johannes può festeggiare, nonostante il dolore al ginocchio, sul gradino più alto del podio di circuito.

In ambito femminile è Veronika Widmann (Egna Neumarkt) la più veloce della finale di Santo Stefano d’Aveto, con il tempo di 3’08.50. Grazie ai punti acquisiti oggi, Vroni sale di una posizione in classifica generale, passando dal 6° al 5° posto.

rd5_santostefano_sunday_widmann
Seconda posizione per Eleonora Farina (Rifar Mondraker) a circa 2 secondi e mezzo dal miglior tempo di categoria. Eleonora conserva la leadership del Circuito Nazionale Gravitalia 2016, che ha mantenuto per tutta la stagione, salendo oggi sul gradino più alto del podio della premiazione di circuito.

Terza posizione di gara per Alia Marcellini (Team Cingolani) che chiude il circuito in seconda posizione. Quarto posto per Rosaria Fuccio (Ancillotti Factory Team) la cui costanza di risultati le vale la 3ª posizione in classifica generale. La giovanissima Lelia Tasso (Rifar Mondraker) chiude la gara di Santo Stefano d’Aveto in quinta posizione e il circuito al 4° posto.

rd5_santostefano_sunday_assoluta_agonisti_donne
Nella categoria Amatori Donne è Federica Amelio (Alessi Bici) a conquistare il gradino più alto del podio, che le vale anche la scalata alla prima posizione della classifica di circuito. Giulia Bombardieri (Mystic Freeride) non ha potuto partecipare alla gara di Santo Stefano d’Aveto a causa di un precedente infortunio e cede la maglia di leader di circuito, chiudendo al secondo posto della classifica generale. Seconda posizione nella manche di gara per Giuliana Gollini (Due Ruote Forlì) che sale sul terzo gradino del podio di circuito.

La manche finale dell’assoluta degli Amatori Uomini è dominio di Fabrizio Dragoni (Alessi Bici) che grazie ai punti ottenuti a Santo Stefano d’Aveto conquista la leadership del Circuito Nazionale Gravitalia per il terzo anno consecutivo.

rd5_santostefano_sunday_dragoni
Il neo Campione del Mondo Master 3 Paolo Alleva (Scout NukeProof) sale sul secondo gradino del podio a soli 6 decimi di distacco da Dragoni e chiude al 3° posto della classifica generale. Terza posizione per Luca Fusani (Pro-M) che sale al 4° posto della classifica di circuito mentre Daniele Rossini, titolare della maglia fino al Rd#4 di Pila, chiude al 9° posto di gara e scende dal primo al secondo posto della classifica generale.

Classifica Assoluta Finali – Circuito Nazionale Gravitalia \\ Rd#5 – Santo Stefano d’Aveto
Classifica Categorie Finali – Circuito Nazionale Gravitalia \\ Rd#5 – Santo Stefano d’Aveto

Podio finale agonisti uomini

Podio finale agonisti uomini

Podio finale amatori uomini

Podio finale amatori uomini

Grazie a tutti i partecipanti per questa entusiasmante stagione di Downhill e arrivederci al 2017 per la prossima stagione del Circuito Nazionale Gravitalia, con un calendario in fase di definizione che sarà ricco di novità e di sorprese.

IT - 728x90

Share this:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *