Capoliveri Legend Cup: il 14 maggio l’isola d’Elba fulcro della MTB mondiale

Comunicato stampa

La Capoliveri Legend Cup, al suo secondo anno nell’ UCI World Marathon Series, ha il sapore dell’evento storico, dopo la storica prova di Coppa del Mondo Cross Country, corsa nel 1994, Capoliveri si ripropone come “epicentro” dell’mtb mondiale.

A distanza di ventitré anni la MTB mondiale sarà ancora sull’isola d’Elba per scrivere un’altra pagina della storia di questo sport.

La quasi totalità dei migliori specialisti delle marathon si sono dati appuntamento a Capoliveri per confrontarsi su un percorso che non farà sconti a nessuno, un percorso duro e tecnico, ma altamente spettacolare e divertente, che appagherà tutti i partecipanti, professionisti o amatori.

Al via assi del calibro dell’ex campione del mondo marathon, l’austriaco Alban Lakata, una legenda della mtb, affiancato dal ceco Kristian Hynek, vincitore nel 2016, per il team Topeak Ergon.

A malincuore sarà assente il campione del mondo marathon, il portoghese Tiago Ferreira, purtroppo impegni con gli sponsor hanno portato lui e il team Protek all’estero.

Il team tedesco Centurion Vaude non poteva mancare e si presenterà con i suoi assi, Markus Kaufmann, Jochen KÄß.

Al via anche il campione europeo, l’estone Peeter Pruus che non ha voluto perdere l’occasione per confrontarsi ad alto livello con i migliori specialisti.

Presenze importanti anche dagli Stati Uniti con lo statunitense Tood Wells (SRAM-TLD-SCOTT), con ben 12 titoli di campione nazionale USA tra XC e XCM, ma vanta titoli anche nel ciclocross

Anche l’asso colombiano Hector Leonardo Paez sarà presente con il team Polimedical-FRM. La quasi totalità dei team italiani hanno confermato la loro presenza, Trek-Selle San Marco con tutti i suoi assi, Soudal Leecougan Mtb Racing Team, Torpado-Südtirol Mtb Pro Team, Team Giant-Liv, Silmax X-Bionic Racing Team, Torpado Gabogas, Cicli Taddei, Cannondale Rh-Racing, Bike Innovation-Focus-Pissei, Haibike Lawley Factory Team, senza dimenticare loScott Racing Team con il campione italiano in carica e vincitore dell’edizione 2015 Juri Ragnoli.

Anche altri importanti team stranieri saranno schierati: Stop&Go Marderabwehr Mtb Team, Craft-Rocky Mountain Factory Team, Mtb-Team Texpa-Simplon, Ktm Pro Team.

In campo femminile la lotta sarà agguerrita. A difendere il titolo sarà la pluricampionessa Annabella Stropparo (Scapin-Finestre Vittoria), che dovrà difendersi dagli attacchi di forti atlete del calibro di Mara Fumagalli, Maria Cristina Nisi, Elena Gaddoni e Costanza Fasolis. Ma le insidie potrebbero giungere anche da atlete straniere come la lituana Katazina Sosna o l’ucraina Olena Novikova.

Complessivamente saranno oltre 100 gli atleti élite al via, un parterre degno di un campionato mondiale.

Raggiunta e abbondantemente superata la quota limite dei 1.500 partecipanti, con continue richieste di partecipazione che a malincuore vengono respinte per garantire a tutti l’elevatissimo standard qualitativo che la Capoliveri Legend Cup vuole offrire a tutti i partecipanti.

Anche dal punto di vista dello spettacolo non mancherà nulla. Il “Muro della Leggenda” sarà una vera festa per tutti i concorrenti e gli spettatori, con musica e speaker ad animare i passaggi dei concorrenti. Anche l’uscita dalla discesa dell’Asta sarà esaltata con musica e allestita con striscioni e archi, servita da una navetta che porterà gli spettatori ad assistere ai passaggi dei campioni, facendola spola, mentre facilmente raggiungibile a piedi sarà il in Muro della Leggenda, situato a pochi metri dalla zona partenza-arrivo.

Tutti i concorrenti, fino all’ultimo, saranno attesi e accolti sulla linea del traguardo dallo speaker, perché anche l’ultimo arrivato sarà entrato a far parte della “LEGGENDA”.

Sarà una gara stellare che farà divertire tutti i presenti e ricordiamo la presenza mediatica di prim’ordine.

Alcamedia Videoproduzioni, produrrà le immagini per la trasmissione MTB Granfondo, in onda sul canale nazionale del digitale terreste “Nuvolari canale 61”, oltre che su numerose emittenti regionali, dove sarà possibile vedere una dettagliata cronaca della gara, e fornirà le immagini a RAI SPORT per la trasmissione “Radiocorsa”.

Anche la stampa specializzata sarà a Capoliveri, con tutte le principali testate accreditate che hanno già confermato la loro presenza con inviati.

Il 14 maggio sarà un grande evento, non perdere l’occasione di “entrare nella leggenda”!

Tutte le informazioni sul sito http://www.capoliverilegendcup.it/