Canazei Superenduro, attraverso i passi dolomitici con gli impianti di risalita

Comunicato stampa

Valevole come EWS Qualifier Event e tappa conclusiva del Triveneto Enduro 2016, questo terzo appuntamento di stagione ha tutte le carte in tavola per lasciare un segno indelebile. Grande dislivello coperto con impianti di risalita, panorami unici, speciali da urlo e forte intrattenimento, questi gli ingredienti della Canazei Superenduro powered by SRAM.

Canazei-Superenduro-2016-1

La terza tappa di stagione del Circuito Superenduro powered by SRAM in programma per il weekend del 25 e 26 Giugno si preannuncia come un evento imperdibile, chiave per la definizione delle posizioni in classifica assoluta 2016 e coinvolgente per le numerose attività collaterali che animeranno la cittadina di Canazei già a partire da Giovedì 23 con l’arrivo delle ragazze di WOW | Women On Wheels.

Nel cuore delle Dolomiti con alcuni dei più spettacolari massicci rocciosi a fare da cornice alle 5 prove speciali si svolgerà una tappa di Superenduro del tutto particolare e nuovamente dal carattere unico, differente rispetto ai due precedenti appuntamenti di Massa Marittima e Varazze.

A Canazei gran parte del dislivello positivo sarà coperto con gli impianti di risalita. Gli atleti ne prenderanno ben quattro per completare il giro. Questo ha permesso all’organizzazione di mettere in piedi una gara estremamente divertente con bellissime PS che spaziano in una vastissima area e su diversi versanti, con un rapporto pedalato in salita e puro divertimento in discesa decisamente a favore di quest’ultimo.

Questo potrebbe portare ad un cambiamento dei valori in campo in termini di competitività mostrata fino ad ora dagli atleti, soprattutto visto che trattandosi di un evento EWS Qualifier sono attesi diversi concorrenti d’oltralpe e numerosi agguerriti local giunti a lottare per le battute finali del Triveneto Enduro.
Un’ospite su tutti, in gara avremo il piacere di rivedere Tracy Moseley che di guida in mtb ne sa qualcosa e che prima della gara farà da coach alle partecipanti dell’evento al femminile WOW assieme ad un’altra testimonial d’eccezione, la pluricampionessa olimpica e del mondo Paola Pezzo.

Prisca-001

La Canazei Superenduro powered by SRAM rappresenta il giro di boa della stagione 2016 che al momento vede in testa in classifica assoluta Vittorio Gambirasio con 1020 punti, seguito da Marco Milivinti a 800 e da Nicola Casadei in forte ripresa a 670. Più staccati ma sempre insidiosi anche Marcello Pesenti quarto a 610 punti e reduce dall’ottima prestazione di Varazze dove ha chiuso terzo, seguito da due atleti molto costanti e dalle indubbie capacità come Alex Lupato quinto a 600 e Matteo Raimondi sesto a 520.
Nelle donne i distacchi sono molto più contenuti soprattutto nelle prime posizioni. Laura Rossin è in testa con 900 punti, seguita da Louise Paulin a 680 e Sara De Leo a 660. Più staccate Chiara Pastore e Valentina Macheda rispettivamente con 480 e 450 punti.

In questi giorni a Canazei la local crew di Fassa Bike sta lavorando duro sui percorsi che in buona parte saranno totalmente inediti e su dei trofei davvero particolari! Ma anche in centro paese non si scherza, gli operai sono al lavoro per la costruzione del nuovo palco proprio nella piazza che ospiterà la zona di partenza arrivo.

Il Superenduro ricorda che il percorso di gara con tracce gps e onboard delle speciali verrà reso ufficiale Venerdì 17, in tempo per dare a tutti la possibilità di andare a provare le PS nel weekend ma nel frattempo se volete rimanere aggiornati con ciò che succede a Canazei scaricate la App “info Val di Fassa”.

Qui la scheda gara con il programma dettagliato e tutte le info.

(Photo credits: superenduromtb.com)