Cala il sipario sulla Capriolo Bike: grazie a tutti!

Comunicato stampa

 

Podio 2015

Anche per quest’anno la Capriolo Bike ha fatto il suo corso, un continuo ed instancabile apporto di energie e tempo ha permesso a questa manifestazione di essere pensata e poi realizzata. Domenica 8 marzo il paese di Capriolo è stato completamente invaso dalle biciclette ed è stata una cosa bellissima: vedere così tante persone di diverse età unite da un’unica ed intramontabile passione è stata la ricompensa migliore per il comitato organizzatore.

Ci sentiamo in dovere di ringraziare chi ha permesso tutto questo:

…ringraziamo l’associazione San Lorenzo per il servizio cucina impeccabile

…ringraziamo gli sponsor che anche grazie al loro contributo economico permettono la realizzazione della Capriolo Bike

…ringraziamo il gruppo scout di Coccaglio per i molteplici servizi offerti durante la gara

…ringraziamo la protezione civile di Capriolo e Castelcovati per la gestione dei parcheggi e l’assistenza lungo il percorso

…ringraziamo i volontari del pronto soccorso di Capriolo che con i loro mezzi hanno saputo garantire il supporto medico durante tutta la manifestazione

…ringraziamo tutti i piloti delle motocross apripista per aver scortato i nostri biker

…ringraziamo tutta la giunta del comune di Capriolo per gli spazi e le attrezzature messe a disposizione, gli abitanti invece per la pazienza dimostrata

…ringraziamo tutti i volontari che nel giorno della gara e in quelli precedenti hanno prestato il loro tempo per la realizzazione di questa manifestazione

…e infine vogliamo ringraziare voi, dal primo all’ultimo, dal più piccolo al più grande, dal professionista al “ciclista della domenica”: voi amici biker che anche quest’anno avete scelto la Capriolo Bike

Vogliamo chiedere scusa se abbiamo sbagliato in qualcosa, purtroppo in una manifestazione come questa possono sorgere dei problemi. Ogni anno che andiamo avanti impariamo dai nostri errori e cresciamo.

Ci rivediamo nel 2016 e buon proseguimento di stagione

P.s. ringraziamo anche i biker che fanno fatica a rimettersi in tasca gli involucri di barrette e gel dopo l’utilizzo, se tutti fossero come voi avremmo già finito di organizzare gare a causa dei problemi che ci causate con i proprietari dei passaggi privati.

Master Mtb 2015
Orobie Cup