Atestina Superbike: Daniele Mensi ed Elena Gaddoni provano il “Fiandre” della mtb italiana

Comunicato stampa

 

atestinabackstage1536

La gara si correrà ad Este (PD) il 14 giugno prossimo.

Ebbene sì, chi è appassionato di ciclismo a 360° non può esimersi dal constatare che la conformazione del tracciato di Atestina Superbike si avvicina molto (in proporzione) a quello della classicissima di primavera dove i mitici “muri” sono i punti che selezionano il gruppo; “raddoppia l’inferno”, così titola il post sulla cliccatissima pagina facebook di Atestina Superbike.

A causa di alcune prescrizioni dell’Ente Parco Regionale dei Colli Euganei, infatti,  il C.O. di Atestina ha dovuto modificare il percorso, aggiungendo il secondo tratto del mitico “Muro” in salita fino al piazzale del conosciutissimo “Pianoro” là dove si radunano tutti gli appassionati per tifare i bikers in gara nella prima salita.

Proprio quello che doveva presentarsi come un “problema” per gli organizzatori, di fatto si presenta come un valore aggiunto, poichè proprio in quel punto i tifosi potranno vedere i loro beniamini e i loro amici amatori in gara “soffrire” per lo sforzo. In quel punto infatti verrà allestito il GPM “Selle San Marco” alla presenza di Guido Barbato, conosciutissimo speaker delle ruote grasse, che intratterrà il pubblico e sarà collegato con ponte radio a Radio Corsa, del Gruppo Radio Piovese, dando info sulla gara al pubblico presente in loco.

Sarà bagno di folla, visti i numeri ai quali il c.o è abituato ed è per questo che in queste ore, il C.O. con Protezione civile e addetti ai ristori stanno pianificando anche la gestione del pubblico.

Atestina Superbike è inserita in un contesto magico, poichè i Colli Euganei sono unici nella loro conformazione. Siamo consapevoli che in Italia vi siano tantissimi bei percorsi, anche più belli del nostro, ma la differenza da noi la fa il pubblico ed il tifo. Chi corre qui sa che di fatto la gara si svolge attorno ad una zona limitata e la gara da la possibilità di vedere da vicino i bikers anche nei punti più difficili arrivandoci anche con auto e moto. Questo fa sì che Atestina Superbike abbia dalla sua proprio questa caratteristica che fa la differenza ed è su questo aspetto che quest’anno stiamo lavorando.” Queste le parole di Gianluca Barbieri che abbiamo incontrato sul tracciato assieme a Giampaolo Ruzzarin e Roberto Palma, le altre due anime di Atestina.

Finalmente è on line anche il video girato con Elena Gaddoni e Daniele Mensi della Scapin – Soudal Pro Racing Team:

Tutte le info su www.atestinasuperbike.it
Pronte anche le convenzioni nelle strutture alberghiere che si possono trovare su http://www.atestinasuperbike.it/dovealloggiare.php

IT - 728x90

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here