Anteprima del Gran Gala Anniversary a Venezia dedicata alle donne

COMUNICATO STAMPA

Per la prima volta nella sua trentennale storia il Gran Gala Ciclistico Internazionale di Conegliano si regala una prestigiosa “anteprima” che si terrà oggi alle ore 19,30 a Venezia, presso Palazzo Labia, sede RAI per la Regione Veneto. La particolarità di questo appuntamento sarà di anticipare di fatto le premiazioni di alcuni protagonisti della serata finale – denominata quest’anno “Gran Gala Anniversary” – in programma Lunedì 13 ottobre al Teatro Accademia di Conegliano. L’appuntamento veneziano sarà nel segno del ciclismo femminile, “capitanato” da Giorgia Bronzini, due volte Campionessa del Mondo e vincitrice per la quarta volta in carriera del Premio Italia Donne – GP 2M Decori, la challenge del Gran Gala che premia la miglior atleta professionista italiana.img

Al fianco della campionessa piacentina, sarà protagonista la “nouvelle vague” del pedale italiano in rosa, a partire dalle giovanissime Sofia Beggin e Chiara Teocchi, vincitrici di un oro e un argento ai Giochi Olimpici Giovanili di Nanchino. La padovana di Abano Terme, portacolori della ASD Breganze Millenium, si è confermata una delle giovani più interessanti del movimento italiano, mentre la bergamasca della i.Idro DRAIN-Bianchi si è distinta per la sua ecletticità che le ha consentito finora di primeggiare in discipline diverse.

Per restare in tema di atlete polivalenti, nel caso specifico su strada e su pista, a Venezia il Gran Gala premia anche la bellissima stagione di Sofia Bertizzolo, Campionessa Italiana ed Europea Juniores e argento iridato ai Campionati del Mondo di Ponferrada, unica medaglia della spedizione azzurra.

A Venezia s’incrociano anche il recente passato e il futuro del ciclismo italiano con Silvio Martinello e Simone Andreetta. L’icona della pista italiana, oro Olimpico ai Giochi di Atlanta ’96, ha intrapreso una brillante carriera come commentatore tecnico RAI al fianco di Francesco Pancani con il quale condurrà anche la serata finale di Lunedì 13 ottobre, mentre il giovane atleta della Zalf Euromobil désirée Fior, prossimo al passaggio tra i professionisti, si è aggiudicato la graduatoria del Premio Italia Under 23/Elite s.c. – GP La Tiesse succedendo nell’albo d’oro della competizione al suo ex compagno di squadra Andrea Zordan.

Il patron Dino Netto annuncerà inoltre a Venezia la lista dei nomi del presente e del passato protagonisti a Conegliano, nell’appuntamento che tradizionalmente mette la parola fine alla stagione ciclistica internazionale.

 

www.federciclismo.it

 

IT - 728x90