Al via Emtb Adventure, il festival della bici elettrica

Comunicato stampa

Atteso esordio per la prima edizione dell’evento esperienziale che unisce le bellezze del Garda Trentino e il nuovo fenomeno del mondo bike. Fino a lunedì 2 ottobre, tre giorni di sport, escursioni, enogastronomia e accoglienza di alto livello.

unnamed

Si apre ufficialmente oggi con un brindisi di benvenuto nella splendida cornice di Villa Cian a Torbole sul Garda la prima edizione di Emtb Adventure, il nuovo evento che Garda Trentino ha scelto di dedicare al nuovo fenomeno del momento: la bici a pedalata assistita.

Ancora poche ore e si comincia a fare sul serio, con la prima delle tre giornate sui sentieri che l’Apt ha messo a punto per l’occasione con il contributo di Uli Stanciu, guru della mountain bike. Tutti i partecipanti si ritroveranno di buon mattino a Piazzetta Lietzmann a Torbole e affronteranno uno dei due itinerari previsti ogni giorno, uno più facile e uno più esigente, con la costante di snodarsi nello scenario naturale incomparabile sulla sponda nord del lago più grande d’Italia. Gli appassionati che saranno protagonisti di questa prima edizione di Emtb Adventure, saranno suddivisi in gruppi di 8 partecipanti, con guida al seguito, e potranno usare alcuni dei più recenti modelli di Emtb a pedalata assistita messi a disposizione dall’organizzazione: dalla recentissima TQ HPR 120S alle M1 Sporttechnik Das Spitzing e Das Spitzing Plus, dalla Fantic Fat Sport alle bici proposte dai service di Garda Trentino.

Domani è in programma il Tour Rifugio San Pietro (da Torbole ad Arco, 33,8 chilometri e 1.175 metri di dislivello in salita la versione facile; 34,8 chilometri e 1.297 metri di dislivello in salita quella difficile). Poi a seguire: Domenica 1 ottobre Mega Marocche (da Torbole a Linfano, 51,3 chilometri, 698 metri di dislivello in salita la versione facile; 58 chilometri e 1.258 metri di dislivello in salita quella difficile); Lunedì 2 Maso Naranch (da Torbole a Nago, 22,9 chilometri e 980 metri di dislivello in salita la versione facile; 37 chilometri e 1.493 metri di dislivello in salita quella difficile). Si toccano alcune delle più note località del territorio: Riva del Garda, Varignano, Tenno, Ville del Monte, Monte Calino, Rifugio San Pietro, Arco, Pietramurata, Lago di Cavedine, Pianaura, Drena, San Siro, Bolognano, Monte Brugnolo, San Martino, Carobbi, Santa Barbara, Monte Creino.

Saranno pedalate all’insegna della tecnica e del divertimento, alla scoperta dell’Outdoor Park Garda Trentino, un bike resort che ha pochi uguali nel panorama internazionale. Oltre mille chilometri di itnerari praticabili in ogni stagione e segnalati, strutture ricettive dedicate, accoglienza di qualità: insomma, il massimo dei servizi per praticare un’attività sportiva all’aria aperta in totale sicurezza. E adesso anche i trail studiati apposta per l’utilizzo della bici elettrica, a completare un’offerta tra le più diversificate.

Nella tradizione del Garda Trentino l’evento offrirà un affascinante mix di sport, natura e proposta enogastronomica. Ogni giorno ci saranno indimenticabili pause dedicate al gusto e alla scoperta delle eccellenze territoriali (Rifugio San PietroMaso Naranchcantina Pisoni). Il tutto accompagnato da aperitivi offerti in diverse splendide location: dopo quello di benvenuto sul lungolago a Villa Cian, quello nell’Azienda Agricola Madonna delle Vittorie di Linfano, nello storico Palazzo Marchetti di Arco e nel panoramico Forte Alto di Nago; qui si svolgerà anche la cena conclusiva dell’evento.

Appuntamento domani mattina alle 9 in Piazzetta Lietzmann a Torbole sul Garda per la prima escursione dell’Emtb Adventure: in sella alle mtb a pedalata assistita anche i meno esperti e meno preparati fisicamente avranno la possibilità di vivere la magia del territorio, per un evento all’esordio che è un successo annunciato.

(Photo credit: Uli Stanciu)

IT - 728x90

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here