Absa Cape Epic – Stage 4 a Schurter ma la Torpado c’è



La tappa di oggi è stata forse la più divertente della gara, per l’abbondanza di single track che l’ha caratterizzata. Non per questo, però, meno dura delle altre visto che si è sviluppata su un percorso di 88 km e 1850 metri di dislivello, quindi tante salite con pendenze ragguardevoli.

576_20140327120724_img

Al traguardo di oggi il primo team è stato SCOTT-Odlo MTB Racing con Nino Schurter e Philip Buys. Il secondo posto è andato ai tedeschi del team Centurion-Vaude, con Markus Kaufmann e Jochen Kaess, che hanno preceduto il team Topeak-Ergon Racing di Robert Mennen e Kristian Hynek. Ottimo quarto posto del Torpado Factory con i suoi  Roel Paulissen e Riccardo Chiarini.

.facebook_363239039

In classifica generale conduce ancora il Topeak-Ergon Racing davanti al Meerendal Songo Specialized che ha scavalcato il Bulls 2, ora terzo. L’ottimo risultato di oggi permette al Torpado Factory di salire al quarto posto, con 13 minuti di distacco dal team Bulls 2.

Tra le donne oggi il successo è andato al team RECM 2 con Ariane Kleinhans e Annika Langvad, che hanno ripetuto il risultato di ieri. Al secondo posto si è classificato il team Meerendal con Esther Suss e Sally Bigham, che ha preceduto il Cape Brewing Company con Jennie Stenerhag e Theresa Ralph.

Con la vittoria di oggi il team RECM2 balza al comando nella classifica generale femminile, precedendo il team Meerendal ed il Cape Brewing Company.

La tappa di domani si svolgerà su un percorso di 110 km con 2900 metri di dislivello. Sarà molto saggio, quindi risparmiare le energie nella prima metà del percorso, per poi affrontare la dura scalata al punto più alto della tappa, un’implacabile salita di 5 km con una pendenza media del 10%. Dopo la quale i concorrenti dovranno affrontare una discesa impegnativa.

 

www.cape-epic.com

 

Summer Sale wk28 - 728x90  
 
 

Share this:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *