A SuperOp il premio Eccellenza Italiana di Washington

Comunicato stampa

Un altro riconoscimento per la soluzione che consente di conoscere il carico allenante quotidiano di ogni atleta, dal campione olimpionico all’amatore della domenica. Il Premio Eccellenza Italiana, giunto alla terza edizione, vuole gratificare l’Italia del merito e farla conoscere negli Stati Uniti. A ritirare il premio Paolo Gambini e Maurizio Binello di Wellness and Wireless di Reggio Emilia, nel corso della cerimonia tenutasi a Washington nel corso del weekend.

superop_premioeccellenzaitaliana

Nel mondo sportivo si sta affermando sempre piùSuperOp, la soluzione che elabora i dati di pressione e battito cardiaco, e segnala all’atleta il carico allenante della giornata: con un semplice strumento che misura al mattino questi tre dati e scaricati successivamente sulla relativa app del proprio smartphone, si ottiene il volume di lavoro da compiere. Presentata a inizio anno, SuperOp è una vera novità nel campo dell’allenamento che si basa su numerosi anni di ricerche e sperimentazioni con atleti elite, ora a disposizione anche degli amatori.
Dopo il premio CosmoBike Award 2016 per l’Innovazione di settembre, SuperOp ottiene un altro importante riconoscimento alla terza edizione del “Premio Eccellenza Italiana” nato negli Stati Uniti con l’obiettivo di premiare l’Italia del merito: professionisti, aziende, imprenditori e prodotti italiani che meritano di essere conosciuti, oltre i confini italiani, per la propria storia fatta di passione e impegno. Il “Premio Eccellenza Italiana” è stato ideato dal giornalista Massimo Lucidi ed è stato assegnato sabato 15 ottobre a Washington D.C., tradizionalmente il primo sabato successivo al secondo lunedì d’ottobre, data fissata del Columbus Day. SuperOp ha vinto il premio nella sezione ‘Bellessere’ denominazione che prende spunto dal fortunato evento itinerante realizzato negli ultimi dieci anni tra il Lago d’Orta e Favignana da un team di esperti e trainer che valorizzano l’educazione alimentare e la buona pratica sportiva.  A ritirare il premio i due soci fondatori di Wellness and Wireless srl, società di Reggio Emilia creata da Paolo Gambini e Maurizio Binello (nell’immagine durante la cerimonia di premiazione) che hanno trasformato in una soluzione disponibile sul mercato l’esperienza decennale del professor Marco De Angelis, docente di Metodologia dell’Allenamento nel Dip. di Scienze Cliniche Applicate e Biotecnologie dell’Università dell’Aquila. De Angelis ha studiato per oltre vent’anni il significato dei parametri fisiologici chiave e delle loro interrelazioni matematico-statistiche nelle modificazioni tipiche cui incorrono gli organismi degli sportivi. Da questa lunga ricerca sul campo è nato il progetto SuperOp, una soluzione unica al mondo e interamente made in Italy.

La cerimonia di consegna di “Premio Eccellenza Italiana” si è tenuta presso il Cafe Milano di Georgetown, a pochi passi da una delle più celebri università al mondo. La premiazione rientra all’interno del programma collaterale della 41esima edizione di NIAF Anniversary Gala, il tradizionale evento annuale della National Italian American Foundation di Washington che si prefigge l’obiettivo di mantenere sempre vivo e presente il ricco patrimonio dei valori e delle tradizioni culturali italiane negli Stati Uniti.

Presente alla cerimonia di premiazione anche John D. Porcari, viceministro ai trasporti del governo Obama, nella foto a fianco con Maurizio Binello. Ai vincitori del “Premio Eccellenza Italiana” le statue realizzate dall’artista Michelangelo Toffetti, opere d’arte che raffigurano la donna, icona dell’Italia, ma anche la prospettiva di essere coinvolti in decine di incontri in giro per l’Italia per raccontare la propria storia.

Maggiori informazioni su www.super-op.com

IT - 728x90