14ᵃ Ötzi Alpin Marathon: via all’allenamento




Comunicato stampa

“I preparativi a Naturno (BZ) e in Val Senales sono in pieno svolgimento”, sottolinea Peter Rainer, presidente del comitato organizzatore della Ötzi Alpin Marathon, sabato 29 aprile in scena con la 14.a edizione.

Un evento unico nel suo genere necessita di parecchio allenamento e… permette già ai partecipanti di scaldare i muscoli in vista del prestigioso appuntamento: se la bicicletta e le scarpette da corsa sono “facilmente reperibili”, non si può dire la stessa cosa dello scialpinismo, per il quale sovente ci si deve spostare e procurare tutta l’attrezzatura necessaria. Per questo il C.O., attento ad ogni esigenza dei propri atleti, concede la possibilità di allenarsi con gli sci da alpinismo ogni martedì dalle ore 18.30 alle ore 22 lungo la discesa a valle – “Percorso dei Contrabbandieri” (percorso gara ÖAM) – pista Grawand fino alla stazione a monte delle Funivie Ghiacciai Val Senales.

Alla Ötzi Alpin Marathon di fine aprile potranno partecipare atleti singoli o in squadre di tre elementi, i quali si potranno tranquillamente “suddividere la fatica”. La quota ad personam è di 80 euro, mentre i concorrenti in staffetta si suddivideranno anche il costo d’iscrizione, alla cifra di 185 euro, entrambe da saldare entro il 19 aprile. E tra i concorrenti che non hanno perso tempo ci sono Roland Osele di Merano fra i maschi ed Anna Pircher di Morter/Laces (BZ) fra le donne, due stelle che vantano già due vittorie ciascuno alla Ötzi Alpin Marathon, e che andranno alla ricerca del tris. Quest’ultima è una appassionata triatleta, che prepara minuziosamente le proprie gare per farsi trovare sempre in grande forma, e magari posizionarsi sul gradino più alto del podio. Medesimo discorso per Roland Osele, a dimostrazione che alla Ötzi Alpin Marathon non si vince mai per caso, soprattutto in singolo, occorrono preparazione e spirito di sacrificio durante l’anno, a coronamento della propria passione per tre discipline così esaltanti e faticose come mountain bike, corsa e scialpinismo.

Le staffette a tre potranno essere composte da squadre interamente maschili o femminili, e miste, ricordando che queste ultime verranno elencate in classifica con quelle maschili, a completamento di un percorso “totale” di 42.2 chilometri e 3266 metri di dislivello, con partenza da Naturno (BZ) ed arrivo al ghiacciaio della Val Senales.

Le due ruote saranno protagoniste nei primi 24.2 km dallo start a Madonna di Senales, mentre scesi dalla bicicletta ed indossate le scarpette i triatleti dovranno poi cimentarsi con 11.8 km di podismo da Madonna di Senales a Maso Corto, ed infine completare l’opera con i conclusivi 6.2 km scialpinistici da Maso Corto a Grawand. La cerimonia di premiazione per i vincitori condirà il tutto, mentre il pasta party che rifocillerà dopo le fatiche di gara si svolgerà presso la Casa della Comunità a Madonna di Senales.

Per informazioni ed iscrizioni: www.oetzi-alpin-marathon.it e info@oetzi-alpin-marathon.com



Share this:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *